Mistretta e Grecia

Giovani greci ospitati per “sport of integration”

Mistretta – Senza frontiere dalla Sicilia alla Grecia per “sport for integration” il progetto approvato nell’ambito del programma europeo Erasmus+, KA1 – Learning Mobility of Individuals – Youth mobility. Dal 4 all’11 gennaio 24 giovani componenti dell’associazione greca Xoraìs di Salonicco condivideranno un’esperienza di scambio ed integrazione con 24 giovani “colleghi” dell’associazione centro studi e ricerche di tradizioni, canti e balli popolari gruppo folkloristico Amastra. Gli ospiti greci avranno un calendario fitto di appuntamenti, incontri, visite guidate, brainstorming, workshops, giochi di ruolo, interviste e attività sportive di gruppo, svolte nei locali dell’associazione e nella palestra comunale. Filo conduttore sarà il tema dell’esclusione sociale e dello sport come motore sociale, mezzo e veicolo per superare barriere e confini. “Siamo soddisfatti ed emozionati – dichiara Angelo Scolaro, responsabile dell’associazione Amastra – i giovani greci sono a Mistretta e poi noi andremo a trovarli a Salonicco. Siamo convinti che attraverso questa esperienza i ragazzi rafforzino la fiducia in se stessi e comprendano ancor di più l’importanza della pratica sportiva per stare bene fisicamente e mentalmente. Lo sport – conclude Scolaro – combatte l’esclusione sociale e valorizza interculturalità, solidarietà e fratellanza, speriamo anche di promuovere il multilinguismo e soprattutto migliorare la nostra conoscenza della lingua inglese, ormai universale per poter comunicare”

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close