IMG-20160106-WA0070[1]

La Befana “vien di giorno”

Sant’Angelo di Brolo – Si è svolta mercoledi 6 gennaio la “Prima Festa della Befana”, in coincidenza con i tradizionali riti che fin dall’antichità connotano questa ricorrenza nella cultura dei santangiolesi. Il consueto cerimoniale denominato “U battiu”, la cui origine basiliana si evince dallo stesso nome (il Battesimo del Signore), prevede la funzione religiosa durante la quale un bambino, il cosiddetto “Angioletto”, viene battezzato ricordando il Cristo Gesù e la sua rivelazione. Il tutto è accompagnato dalla benedizione dell’alloro, pianta dalla forte carica simbolica, che sta a significare la gloria.
Quest’anno, al termine della Messa, la caratteristica giornata è stata arricchita attraverso un’esposizione di prodotti tipici ed artigianato. La degustazione di cibi vari locali e l’esibizione del gruppo folkloristico “I Nebrodi”, hanno contribuito ad allietare il tempo e il gusto dei visitatori. Una manifestazione organizzata dall’Amministrazione Comunale e dal Centro Commerciale Naturale “Val di Sant’Angelo”.
L’associazione “La Trottola” di Gioiosa Marea, ha dato il proprio contributo con il divertimento, soprattutto per la gioia dei più piccoli, creando un momento di svago e di creatività. L’animazione è stata realizzata dal cabarettista Daniele Sottile, aiutato dalla simpatica Befana, che ha rappresentato una parte determinante di essa, impersonata da una cittadina del luogo. Palloncini colorati, caramelle e molta originalità sono stati i doni distribuiti ai bambini e che, nello stesso tempo, hanno permesso ai più grandi di ritornare indietro nel tempo.

20160106_121510[1]

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close