Santangiolese 2015 98

La Santangiolese fa festa e si regala 3 punti

Sant’Angelo di Brolo – Termina nel migliore dei modi il 2015 santangiolese, con una netta e sonora vittoria per 2-0 ai danni dell’Acquedolcese. Match avvincente e spettacolare, dominato a lunghi tratti dai padroni di casa, bravi soprattutto ad essere cinici sotto porta, Gli ospiti, dalla loro, non entrano mai in partita, mostrando gravi lacune soprattutto nel reparto offensivo.

Il primo squillo è biancoazzurro, quando al 7′ Tranchita, sul servizio di Gullà, da pochi passi calcia in equilibrio precario e spara il pallone in tribuna. Pochi minuti più tardi è Gullà a provarci dal limite dell’area, ma il suo destro rasoterra non sortisce gli effetti sperati e termina a pochi cm dalla porta avversaria. La Santangiolese continua a macinare gioco, ma la difesa ospite risponde senza sbavature colpo su colpo ai tentativi biancoazzurri di sfondare. Al 25′, però, arriva la prima disattenzione della retroguardia acquedolcese che prima regala palla a Gullà, poi fa carambolare il pallone sui piedi di Spinella che col sinistro non perdona e buca le mani di Pontillo. Nulla da segnalare negli ultimi 20 minuti del primo tempo che si spengono senza grosse emozioni da ambo le parti.

Seconda frazione di gioco che si riapre sulla falsa riga del primo. Dopo appena 5′, sugli sviluppi di calcio d’angolo, è Saggio a sfiorare di testa la prima rete biancoazzurra, conclusione sfortunata che manca di poco la traversa. Al quarto d’ora sale in cattedra Crascì, tra i migliori di giornata. L’esterno biancoazzurro, dal limite dell’area piccola, si ritrova tra i piedi un pallone sporcato da Tranchita, serie di finte e conclusione rasoterra che trova la straordinaria risposta in due tempi di Pontillo. Santangiolese letteralmente padrona del campo che non lascia scampo ad una opaca Acquedolcese e che trova il raddoppio al 71′ con bomber Gullà. Anche in questa occasione il tutto nasce da un regalo della retroguardia acquedolcese che serve il 10 biancoazzurro in volata verso Pontillo, Gullà prima pesca Spinella da solo in centro area che si fa parare una prima conclusione, poi sulla respinta ci prova Gullà che trova il salvataggio sulla linea di Mannisi, ma al terzo tentativo lo stesso Gullà non lascia scampo agli ospiti e trova il definitivo raddoppio. A 10′ dalla fine l’Acquedolcese finalmente si rende pericolosa su calcio di punizione dalla lunga distanza, ci prova Onofaro che col mancino velenoso costringe Lamonica al volo miracoloso. Le ultime emozioni del match le offre Zingales che, servito in area ospite dall’ottima palla di Arasi, di prima intenzione calcia un missile che non trova di poco la porta dell’estremo difensore acquedolcese.

Termina dunque sul risultato di 2 a 0 in favore della Santangiolese un match che non solo le regala i 3 punti, ma anche il terzo posto in solitaria e la consapevolezza di poter sfruttare la sosta natalizia con la massima serenità. Acquedolcese, invece, che nonostante la sconfitta del “R.Caldarera”, rimane a stretto contatto con le grandi del campionato e può dirsi momentaneamente tranquilla nella corsa salvezza.

ASD Santangiolese – Polisportiva Acquedolcese 2 – 0

Santangiolese: 1 Lamonica – 2 Crascì – 3 Saggio – 4 Pintaudi F. – 5 Celi – 6 Pintaudi T. – 7 Tranchita (80′ Arasi) – 8 Passalacqua – 9 Spinella (89′ Lucifero F.) – 10 Gullà (84′ Zingales) – 11 Naro.   All. Palmeri F.

Acquedolcese: 1 Pontillo – 2 Mannisi – 3 Sirna (63′ Calabrese) – 4 Geraci – 5 Giuppa – 6 Falanca – 7 Passalacqua – 8 Princiotta (73′ Scorza) – 9 Caroniti – 10 Camarda – 11 Onofaro.   All. Mezzanotte.

Terna arbitrale: Sig. Costantino (Barcellona P.G.) – Assistente. N. 1 Sig. Salvo (Barcellona P.G.) – Assistente. N. 2 Sig. Recupero (Barcellona P.G.).

Reti: 25′ Spinella (S) – 71′ Gullà (S).

Espulsi: __.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close