borghese_faranda_studenti

Studenti pattesi indagano sui fondi spesi per il viadotto Timeto

Patti – “A Scuola di Open Coesione” è il nome dell’interessante progetto avviato all’istituto superiore Borghese Faranda, dove fino a maggio verrà sperimentato un vero e proprio laboratorio di educazione alla cittadinanza con l’obiettivo di trasmettere agli studenti competenze digitali e di “data journalism”.

Il progetto, promosso e organizzato dalla presidenza del Consiglio dei ministri e dal ministero dell’Istruzione, coinvolgerà ben 120 scuole sparse su tutto il territorio nazionale. Solo due quelle selezionate in provincia di Messina: l’stituto “Leonardo da Vinci” di Milazzo e il Borghese-Faranda di Patti. Per quanto riguarda la scuola pattese, le classi coinvolte sono la IV A e la IV B del corso in “Costruzioni, Ambiente e Territorio”, coordinate dai docenti Giuseppe Orlando e Grazia Gugliotta con il supporto di Domenico Caeti del centro Europe Direct di Palermo, di Giulio Di Chiara dell’associazione Mobilita Palermo e di Nino Galante di Open Patti. In Palio per la scuola vincitrice un viaggio premio a Bruxelles con visita alle sedi istituzionali europee.

Gli studenti che parteciperanno al progetto dovranno indagare su un’opera del territorio, finanziata con i fondi di coesione, partendo dal portale governativo OpenCoesione, dal quale attingeranno agli open data disponibili sul sito per poi estendere la ricerca ad altre fonti d’informazione, comprese quelle giornalistiche e istituzionali. Dopo aver lavorato ad una vera ricerca giornalistica, i ragazzi produrranno un report che sia in grado di raccontare come sono stati impiegati i fondi messi a disposizione per la costruzione dell’opera, insieme ad un’analisi di contesto su impatto e ricadute sul territorio.

L’opera scelta dai ragazzi della scuola pattese è il viadotto costruito e ultimato alla fine del 2011 sul fiume Timeto, costato circa 3,5 milioni di euro e ricadente in un’area caratterizzata dalla presenza di insediamenti artigianali e industriali accanto ad attività di tipo agricolo e ricettivo, all’interno di una più vasta area di indubbio pregio e valore naturalistico e culturale. La ricerca è stata denominata “Timeto’s Dream”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close