Potrebbero essere consigli con il “botto”

Il botto non lo farà lo spumante, anche perchè non si riuniranno per scambiarsi gli auguri di natale ma,a quanto pare, solo accuse. Sant’Agata e Mistretta, lontane e diverse si ritrovano a vivere una situazione simile. Sono senza bilancio, hanno il commissario, i sindaci non hanno maggioranza in consiglio e l’opposizione costantemente sul piede di guerra. Domani alle 18 si riunirà il consiglio comunale di Sant’Agata Militello e mezz’ora dopo quello di Mistretta addirittura in seduta urgente, per il primo 13 punti all’ordine del giorno, per il secondo 10. Sul banco degli imputati, ovviamente, i due sindaci ma Sottile sembrerebbe rischiare di più del collega Porracciolo, almeno a giudicare dalle interrogazioni della “spina nel fianco” Barbuzza e dalla polemica sui tempi e ritardi con il presidente del consiglio Antonio Scurria. Da una parte e dall’altra i conti saranno al centro del dibattito, mancano i soldi ci sono i debiti, e soprattutto, gli impiegati comunali possono senza patemi aspettare stipendio e tredicesima? Considerato che “a natale puoi fare quello che non puoi fare mai” non dovrebbero mancare le sorprese.

Print Friendly



Articoli Correlati

Close