carmelo-sottile

Sottile attacca Scurria sui “lunghi tempi” del bilancio

Sant’Agata – Continua il botta e risposta sul bilancio. Tempi lunghi, scambio di accuse e di responsabilità. La politica santagatese si dimostra coerente e non si armonizza al famoso “a natale siamo tutti più buoni”. Il presidente del consiglio Antonio Scurria ha scritto alle organizzazione sindacali per spiegare i ritardi nell’approvazione del bilancio e difendere l’operato dell’organo che presiede. La riposta più che dai sindacati, arriva dal sindaco Carmelo Sottile. “In relazione ai ritardi nell’iter procedurale per l’approvazione del bilancio con tutte le relative conseguenze palesate dal presidente Scurria – scrive il primo cittadino sul suo blog – senza nulla togliere alle prerogative dei consiglieri ci si chiede quali emendamenti dovrebbero essere presentati ad un bilancio che si approva a fine anno. Perché il presidente Scurria anziché arzigogolare sulle competenze, ritardi, commissario ecc.. non convoca i capo gruppo chiedendo di rinunciare ai 10 giorni di tempo per gli emendamenti? E quindi convocare subito un consiglio per l’approvazione e dare modo di poter effettuare quegli impegni di spesa necessari per la città. L’opposizione – conclude Sottile – che ha la ragione dei numeri si deve sforzare di essere propositiva e soprattutto essere vicina alla gente e non contraria a prescindere come direbbe un famoso comico”. Nonostante le temperature miti, c’è aria di bufera in quel di Sant’Agata Militello.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close