calogero miragliotta

Truffa all’AGEA, assolto il commercialista orlandino Calogero Miragliotta

Capo d’Orlando – Celebrata ieri l’udienza preliminare dal GIP Eugenio Aliquò, relativa al processo ai danni dell’AGEA. La posizione del commercialista orlandino Calogero Miragliotta è stata stralciata dopo la richiesta del legale Emilia Antico di rito abbreviato. Qui l’impianto accusatorio è venuto meno ed il professionista di Capo d’Orlando è stato assolto perché il fatto non sussiste. Calogero Miragliotta doveva rispondere, in qualità di consulente fiscale, del reato di favoreggiamento per aver, secondo l’accusa, successivamente alla commissione dei reati contestati a Sebastiano Armeli e Antonia Strangio, gestori del CAA di Tortorici, aiutato questi ultimi ad eludere le investigazioni già in corso da parte dei militari della Guardia di Finanza di Capo d’Orlando. L’udienza di ieri ha di fatto assolto Miragliotta confermando la sua estraneità ai fatti contestati in quanto il fatto non sussiste.

Truffa all’AGEA:

Sebastiano Armeli, veterinario e consigliere comunale di Tortorici, la cognata Antonia Strangio, che pare gestisse le pratiche per i finanziamenti agricoli furono arrestati l’uno dicembre dello scorso anno durante l’operazione congiunta di Carabinieri e Guardia di Finanza coordinati dalla Procura della Repubblica di Patti. Il processo scaturito vede imputati 38 persone oltre Sebastiano Armeli.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close