sequestro-ville-01

Lottizzazione Bruca. Servizio rettificato.

Capo d’Orlando – Si è chiusa l’udienza preliminare dell’inchiesta del Tribunale di Patti sulla presunta lottizzazione abusiva di contrada Bruca. Rinviati a giudizio Claudio Timpanaro (e non Gianfranco come erroneamente scritto in precedenza), Salvatore Ciraulo, Lena Galipò, Michele Gatto, Sarino Tindiglia, Giuseppe Caputo Capra, Luciano Spurio e Turi Pintagro.

L’attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Patti e svolta dalla Stazione Carabinieri di Capo d’Orlando, aveva riguardato alcune aree della località “BRUCA” le quali, secondo il piano regolatore vigente sarebbero state destinate quali aree agricole. In realtà i militari dell’Arma avevano accertato che l’area in questione era stata interessata da una capillare opera di frazionamento e, successivamente, dalla realizzazione di una serie di manufatti.

Le indagini hanno consentito di appurare che le condotte contestate avevano portato ad una consistente trasformazione urbanistico\edilizia di un territorio con destinazione agricola, consentendo l’insediamento di una serie di manufatti ad esclusiva destinazione residenziale, privi di una qualsiasi connessione strutturale o funzionale con le attività relative all’agricoltura.

L’udienza ha trattato il giudizio abbreviato chiesto da Salvatore Granata, nella sua qualità di geometra, ed il rinvio, o meno, a giudizio per gli altri imputati. Il GUP ha condannato il Granata a 20 giorni e ad un’ammenda, pena sospesa riconoscendo l’assenza di dolo e la marginalità del comportamento.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close