guardia-di-finanza1

Favorivano amici durante i controlli fiscali, arrestati a Messina quattro finanzieri

Messina – Favorivano amici avvertendoli dei controlli fiscali imminenti per avere accesso gratuito alla struttura balneare o per mangiare senza pagare. Così ieri sono scattate le manette per quattro uomini della Guardia di finanza di Messina. Abuso d’ufficio, falso e rivelazione d’atti d’ufficio falso idologico e truffa (solo per uno), sono questi i reati che la Procura di Messina contesta a quattro finanzieri che si trovano adesso ai domiciliari dopo essere stati arrestati dai loro stessi colleghi ieri mattina. L’indagine delle stesse fiamme gialle è partita un anno fa come conseguenza di un’altra inchiesta, durante la quale gli investigatori sentirono in un’intercettazione un commerciante parlare con tranquillità del controllo che avrebbe ricevuto di lì a poco, cioè sapeva in anticipo dell’arrivo delle fiamme gialle. L’intercettazione diede perciò il via alle verifiche della Procura di Messina che hanno fatto venire alla luce la fuga di notizie all’interno della Guardia di Finanza.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close