bosco

Un week end “in the wood”

Sant’Agata M.llo – Un fine settimana all’insegna del verde, fino all’anima del bosco per scoprire e riscoprire segreti e radici del territorio dei nebrodi. Sant’Agata Militello ospiterà i laboratori di 7 discipline: ecodesign, fotografia, cinema, teatro, musica e land art. Il progetto “nel bosco/in the wood” è finalizzato alla valorizzazione di contesti architettonici, urbanistici e paesaggistici, connessi alle attività artistiche contemporanee. La curatrice Raffaella Guidobono ha guidato 14 esperti, 2 per ogni disciplina, nell’esplorazione dei sensi e dei valori aggiunti del bosco attraverso i workshop aperti al pubblico tra settembre e ottobre 2015, in 30 comuni della rete Nebrodi.

La conclusione di questo percorso sarà ospiata nella splendida location del castello Gallego dove Antonia Teatino e Giulia Fiocca presenteranno l’ affascinante processo produttivo “cradle to cradle”, con una sezione didattica dedicata alle scuole elementari. Scorreranno in loop 100 videoritratti di Gaetano Crivaro e Salvo Presti, con 100 interviste a 100 residenti del Parco, saranno presentate 15 immagini del bosco scattate durante il corso di Charley Fazio e Sandro Messina con l’utilizzo di un arcaico foro stenopeico, e rivelati i segreti della cucina di Gioacchino Sensale e Margherita Calderone. L’interpretazione del concetto di Land Art sarà a cura degli artisti Simeone Crispino e Stella Scala.

Oggi 5 dicembre, a partire dalle ore 16:00, lettura di testi di Vincenzo Consolo dell’attore Giuliano Scarpinato accompagnato dal Maestro Riccardo Scilipoti e la sua Première della partitura Walking, evocante atmosfere irlandesi ideata nel corso dei workshop in cui è stata campionata l’acqua delle fontane e mixate in collaborazione con Basilio Bruno per il Concerto che apre il corteo ufficiale di bande musicali di Sinagra, dei Cantori di Galati Mamertino e della Nebrody Symphonic Band. Alle 17:30, il battesimo di piazza Vicari, con esibizione delle bande ed una performance teatrale realizzata con la collaborazione di Rosario Parisi e diretta da Tino Caspanello. Sulla riqualificazione di piazza Viari, l’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Puleo non nasconde la sua soddisfazione.

“Abbiamo realizzato anche quest’opera – dichiara Puleo – che diventerà location ideale per spettacoli e manifestazioni, con 2mila posti a sedere. Siamo orgogliosi e felici di poterla donare alla nostra comunità”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close