generiche Inps

Invalidità Inps: visite solo a Messina non più nelle Asp

Mistretta – Primo inverno in trasferta per per visite di invalidità e inabilità dell’Inps, non ci si potrà più presentare nelle sedi Asp ma bisognerà andare a Messina. La Regione ha, infatti, affidato all’Inps le funzioni relative all’accertamento dei requisiti sanitari in materia di invalidità civile, cecità, sordità, handicap e disabilità, che prima erano di competenza delle Asp.

Il protocollo firmato lo scorso 23 febbraio 2015, è operativa dal 1 settembre. Primo inverno, quindi, di costose e problematiche trasferte messinesi per migliaia di utenti che abitano in un territorio marginale e marginalizzato, comq uello dei nebrodi occidentali e che prima aveva come polo di riferimento sanitario Mistretta. Quindi: considerata l’età media della popolazione di riferimento, in cui la percentuale di anziani e malati è altissima, considerata la difficoltà di spostarsi con carenze infrastrutturali e disservizi logistici, considerati i costi e i tempi di viaggio, se non si tratta di “viaggio della speranza” poco ci manca.

Per questo i consiglieri comunali del gruppo “SosteniAmo Mistretta”, Antoci, Consolato e Tamburello hanno chiesto la convocazione urgente dell’assemblea. “Il problema – dichiara Consolato – riguarda tutte le provincie, ma per la nostra e soprattutto per i paesi che ruotano su Mistretta è ancora più grave. Chi ha fatto domanda entro agosto si può presentare alla sede Asp chi, invece, dopo il primo settembre va a Messina, immaginate – conclude – Calunniato la confusione e il dramma di migliaia di famiglie. Riconosciamo l’impegno del direttore dell’Asp 5 Mario Sirna che ha messo a disposizione gratuitamente i locali dell’Asp per consentire alle commissioni Inps di potersi riunire per svolgere le visite”. L’amministrazione comunale di Mistretta, guidata dal primo cittadino Liborio Porracciolo, già la scorsa estate in sede di conferenza dei sindaci aveva manifestato il proprio disappunto, proponendo soluzioni alternative.

“Siamo stati pronti e siamo pronti – afferma il vicesindaco Vincenzo Oieni – a fornire all’Inps locali completi e idonei per agevolare le visite dei pazienti nebroidei, abbiamo messo nero su bianco il nostro impegno economico e strutturale, noi diamo sempre la nostra disponibilità per mantenere i servizi sanitari di questo territorio”. L’Inps appare irremovibile sulle sue posizioni, chi si posta invece sono gli utenti.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close