SL

Il San Lorenzo torna alla vittoria, Quisquinese abbattuta

Capri Leone – Buona prestazione dell’Anspi San Lorenzo (foto Sapone) che, nella quinta giornata del torneo di Serie C di calcio a 5 femminile, ritorna alla vittoria a spese della Quisquinese Santa Rosalia con il risultato di 8-2.

Partita attenta da parte delle rossonere di patron Miracula che, orfane di Lo Vano e Di Iorio, mantengono comunque sempre il pallino del gioco con ottimo giro palla e veloci verticalizzazioni. Il primo gol porta la firma di Alba Parafioriti su azione personale con dribbling verso l’esterno e rientro sul piede sinistro e palla scagliata all’angolino alto alla sinistra del portiere. Il raddoppio è opera di un’incursione centrale di Morello che attira anche il portiere su di sé, fornendo l’assist a capitan Parafioriti che segna a porta vuota. Poco dopo Eliana Vitale, su azione ben orchestrata, finalizza con un siluro di destro portando la squadra sul 3-0. Gol fotocopia per il 4-0 con marcatrice Luisa Biondo (destro su portiere in uscita), che in stato di grazia poco dopo, a seguito di un azione personale, mette forte in mezzo e permette a Micale ben appostata sul palo di spingere comodamente la palla in rete, addirittura di fianco. 5-0 a fine primo tempo.

La seconda frazione di gioco inizia con il gol della Quisquinese che approfitta di un ingresso in campo sottotono delle rossonere che comunque tornano subito in carreggiata con il gol di Nica Cucinotta con un solitario sfondamento centrale e tiro di punta ad anticipare il portiere. Partita avvincente con vari capovolgimenti di fronte e con le ospiti che trovano il 6-2 su infortunio di Gori costretta poi ad uscire. L’assenza del portiere offre a mister Giuffrè anche questa domenica la possibilità di giocare con il portiere di movimento, schema che giornata dopo giornata viene sempre più metabolizzato dalla squadra che va in rete altre due volte. Arriva così la doppietta personale di Luisa Biondo e il meritato sigillo di Anna Morello, che di giustezza conclude la sua personalissima giocata con un interno destro sul palo più lontano per l’8-2 finale.

Da segnalare che gli spettatori presenti hanno assistito ad una gara corretta nella quale tutte le calciatrici si sono distinte per sportività. Buona la prova della 14enne Valenti che ha giocato con personalità e del portiere Fertitta che, oltre ciò che recita il risultato, si è resa protagonista di fantastici interventi chiudendo più volte la porta in faccia alle locali dando sicurezza a tutto il reparto difensivo. Prossimo impegno per il San Lorenzo: domenica 29 novembre a San Cataldo contro la Vigor , squadra solida e attrezzata. Nelle altre sfide, Atene-Diana Comiso 7-0, Acicatena-Vigor 3-3, Rinascita Netina-Virtus Ragusa 0-10, Sant’Isidoro-F24 5-3. San Lorenzo al quarto posto con Atene e Diana Comiso con 9 punti, in vetta il Sant’Isidoro Bagheria a quota 12.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close