Barcellona_Pozzo_di_Gotto_Il_Municipio2

Bilancio approvato dopo 15 ore di Consiglio Comunale

BARCELLONA – E’ arrivata poco prima delle 6 di stamattina l’approvazione del bilancio di previsione 2015, a conclusione di una seduta di Consiglio comunale da record, iniziata alle 15.40 di ieri e conclusa poco prima dell’alba. Il documento contabile di Palazzo Longano è stato votato da 23 consiglieri su 30, con il “sì” dei gruppi di maggioranza, rappresentati in aula da 19 consiglieri ed il “no” dell’opposizione di centrosinistra, con il voto dei consiglieri Campo, Mamì, Bongiovanni e Novelli. La seduta si è svolta senza particolari scossoni fino all’approvazione dei 22 debiti fuori bilancio ma si è animata soprattutto dopo che i civico consesso aveva approvato i documenti propeduetici al bilancio, tra cui il piano annuale e triennale delle opere pubbliche (con l’inserimento di un progetto avveniristico su un porto turistico a Barcellona, sostenuto dal Pd e dell’Amministrazione e della priorità per la copertura del campo sportivo di Manno). La minoranza ha chiesto un rinvio tecnico per condividere le scelte sui 20 emendamenti presentati dalle diverse forze politiche, considerato che i termini per la presentazione dell’istanza di accesso al mutuo agevolato è slittato al 18 dicembre. La proposta è stata bocciata non senza polemiche, con le accusa dai banchi della maggioranza di aver assunto un posizione ostruzionistica, respinte al mittente dall’opposizione. Si è quindi proceduto alla valutazione dei singoli emendamenti e poi poco prima delle 6 alla votazione che ha portato all’approvazione del bilancio di previsione 2015.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close