s angelo vigili

Dimesso il giovane precipitato con l’auto in una scarpata

Sant’Angelo di Brolo – È stato dimesso dal nosocomio pattese, il giovane santangiolese, Antonio Merenda, precipitato ieri sera con l’automobile in una scarpata in contrada Cancello a Sant’Angelo di Brolo.

Pare che il ragazzo, un ex macellaio santangiolese, abbia perso il controllo dell’auto, probabilmente per le condizioni in cui si trovava l’asfalto a causa dell’umidità e sia precipitato per circa venti metri in una vallata. L’auto è stata fermata da un noccioleto che si trovava nella scarpata.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che per estrarre il giovane dalle lamiere hanno subito richiesto l’intervento dei Vigili del fuoco.

Pare che il giovane non abbia riportato ferite gravi e sia totalmente fuori pericolo.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close