volley_messina

SALVO MESSINA: “ERANO ANNI CHE NON VEDEVO GIOCARE COSI’ LA MIA SQUADRA”


Con ancora negli occhi le immagini della partita di Potenza, Salvo Messina, il presidente della Ciesse Volley è voluto ritornare  sull’emozionante incontro del PalaPergola: “Era almeno un paio di anni che non vedevo, in trasferta e contro un avversario di rango, giocare così la mia squadra.  Compatti, lucidi al momento giusto e determinati come non mai. Durante l’incontro mi hanno fatto emozionare, come non mi succedeva da tempo. Sono fiero di essere il presidente di questi ragazzi! Pertanto il mio più grande ringraziamento va ai i giocatori, ed a tutto lo staff tecnico e medico.  Eppure le cose in settimana non sembrava stessero andando per il meglio. Qualche infortunio di troppo sopraggiunto in maniera banale, continua Salvo Messina, stava per compromettere la preparazione all’incontro che Romeo stava curando nei minimi particolari. Gli acciacchi di Lotito, Pasciuta, Limberger e Maiorana preoccupavano non poco il nostro staff.  Inoltre, la contrattura alla schiena di Nuzzo, lamentata nella mattinata di domenica, rischiava di mettere definitivamente out il nostro opposto in una partita che lui sentiva tantissimo e che poi, una volta risolto il problema grazie ai nostri fisioterapisti, ha interpretato alla grande. I frutti del lavoro cominciano a vedersi. Ma soprattutto, voglio ringraziare i tifosi che ancora una volta, spinti dalla passione sportiva, e soltanto da quella, si sono sobbarcati una trasferta lunghissima, hanno speso ogni stilla di energia nelle due ore di partita incitando ed incoraggiando i nostri ragazzi ed alla fine, stravolti e felici, hanno ricevuto il premio per tanta abnegazione festeggiando, conclude il Presidente, la vittoria in campo con i giocatori e ricevendo i complimenti da parte di tantissimi spettatori del PalaPergola. Come già detto altre volte, essendo una persona ottimista per natura, rimango fiducioso in ottica campionato e chiedo ai miei ragazzi di mettere in ogni partita cuore, grinta e determinazione come fatto a Potenza”. 

Marcello Princiotta – Addetto stampa

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close