DSCN6329

4 Novembre tra ricordo e tradizione

Mirto – Si è svolta ieri come ogni anno, presso il Comune di Mirto, la cerimonia di commemorazione del 4 Novembre, a ricordo dei caduti di tutte le guerre. Alle ore 11:00 è stata celebrata la Santa Messa da Padre Carmelo Scalisi, alla presenza delle autorità civili e militari del piccolo comune nebroideo, e dei bambini delle Scuole elementari e medie.

Al termine del rito sacro è stata deposta una corona di alloro, presso il Monumento dei Caduti e il Premiato Corpo Bandistico “Giuseppe Verdi” Città di Mirto ha suonato l’Inno di Mameli e “La Leggenda del Piave” (una delle più celebri canzoni patriottiche italiane), per onorare i caduti per la patria, la difesa della pace e la civile convivenza internazionale.

Il Sindaco di Mirto Maurizio Zingales ha tenuto un breve discorso, in cui ha messo in evidenza che la manifestazione del 4 Novembre serve a rammentare e a tenere vivi nella memoria tutti i soldati italiani; coloro che nella Prima e Seconda Guerra Mondiale hanno difeso con tutte le proprie forze la nostra patria e hanno combattuto per la creazione di un’Italia libera e democratica.

Gli alunni delle Scuole elementari e medie, accompagnati dai propri docenti, hanno recitato nell’atrio della Chiesa Madre diverse poesie e brani, dedicati ai patrioti italiani. Al termine della commemorazione il corteo dei presenti, guidato dal Sindaco e dalla Polizia Municipale, si è recato presso il Palazzo Municipale per un momento di ritrovo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close