Santangiolese 2015 98

Primo passo falso casalingo per la Santangiolese, il S.Agata passa di misura

Sant’Angelo di Brolo – Prima sconfitta stagionale al Caldarera per la Santangiolese che, contro un impavido S.Agata sempre più capolista, rimane per l’ennesima volta in 10 e manca per un pelo il pareggio finale dopo una splendida rimonta. Un match che, nonostante la sconfitta e le scarse condizioni del terreno di gioco influenzato dalle abbondanti piogge delle ultime ore, ha offerto al pubblico santangiolese i 90′ più vivaci e spettacolari della stagione.

Un primo sussulto arriva già al secondo minuto, quando su punizione di Gullà il portiere Carbonetto è costretto a fare gli straordinari dopo l’insidioso rimbalzo della sfera sul terreno di gioco bagnato. Dopo la scossa iniziale, il match si normalizza, iniziando pian piano a vivacizzarsi e farsi bello. Dopo svariate ripartenze da una parte e dall’altra, a spezzare gli equilibri del match è complice un errore difensivo santangiolese. Al 32′. infatti, Carrello approfitta del liscio di Marziani per ritrovarsi a tu per tu con Ballotta e portare i suoi in vantaggio con un piattone imparabile. La reazione santangiolese tarda ad arrivare a causa di una prestazione sottotono del reparto offensivo, troppo spesso impreciso e sprecone, ma anche per merito di un’impeccabile difesa ospite che permette ai suoi di scendere negli spogliatoi al duplice fischio mantenendo il risultato a favore.

La seconda frazione di gioco si riapre a ritmi altissimi e con continui capovolgimenti di fronte. Al 47′ Iuculano su cross dalla sinistra, inizia a prendere le misure ed in tuffo di testa impegna seriamente Ballotta che vola e spedisce la sfera in corner. Pochi minuti più tardi è lo stesso Iuculano che raddoppia il vantaggio santagatese con una splendida rete mancina che, ben calciata dal limite dell’area santangiolese, trafigge a giro il portierino di casa. Stavolta la Santangiolese, nonostante il duro colpo inferto dagli avversari, riesce a ricompattarsi e diventare pericolosa. Ci prova subito Zingales al 53′, dopo bella la manovra santangiolese il bomber biancoazzurro trova un’ottima chiusura del difensore Di Napoli sul suo tiro volante che poteva seriamente sorprendere Carbonetto. Dopo tanta caparbietà e tanti tentativi, finalmente il gol della speranza giunge al 59′ grazie ad una prodezza balistica dell’esterno Nino Naro, che dai 35 colpisce violentemente al volo la sfera e sorprende l’estremo difensore santagatese che non può nulla dinanzi a questo fantastico gesto atletico. Al minuto 63 s’infiamma la partita, prima un’incomprensione difensiva degli ospiti rischia di regalare a Gullà il gol del pareggio, nella stessa azione un episodio molto discusso in area santagatese porta i padroni di casa a reclamare il rigore. Arcidiacono non ci pensa due volte e per proteste troppo accese ammonisce per la seconda volta Zingales che termina dritto sotto la doccia, ennesima espulsione stagionale per la Santangiolese che viaggia ad una media di quasi un rosso a partita. A questo punto il S.Agata riesce a riprendere in mano le sorti della partita, concedendo poco e niente agli uomini di Mister Palmeri, che anzi rischiano di naufragare quando al 69′ Iuculano trova un grande Ballotta tra la sua conclusione mancina ed il gol. Negli ultimi 20′ è totale assedio santangiolese, ma la perfetta retroguardia ospite si dimostra ancora una volta solida ed efficace dinanzi le manovre avversarie.

Senza particolari emozioni, dunque, termina un match combattutissimo da entrambe le parti, in cui alla fine il Città di S.Agata riesce a strappare 3 punti pesantissimi ad una coraggiosa Santangiolese e confermarsi capolista e seria contendente per il titolo di Promozione.

ASD Santangiolese – ASD Città di Sant’Agata 1 – 2

Santangiolese: 1 Ballotta – 2 Pintaudi T. – 3 Naro – 4 Pintaudi F. – 5 Marziani – 6 Celi – 7 Tranchita – 8 Caruso (73′ Masi) – 9 Zingales – 10 Gullà – 11 Passalacqua (55′ Mangano).   All. Palmeri F.

Città di Sant’Agata: 1 Carbonetto – 2 Cracò – 3 Aiello – 4 La Rosa (70′ Truglio) – 5 Regina – 6 Di Napoli – 7 Bontempo F. – 8 Bontempo G. – 9 Carrello – 10 Iuculano – 11 Zingales.   All. Cambria.

Terna arbitrale: Sig. Arcidiacono (Acireale) – Assistente. N. 1 Sig. Minutoli (Messina) – Assistente. N. 2 Sig. Alizzi (Barcellona P.G.).

Reti: 32’ Carrello (CdS) – 51′ Iuculano (CdS) – 59′ Naro (S).

Espulsi: 64’ Zingales.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close