ARRESTI ARSENALE

Munafò e Di Natale fanno scena muta davanti al Gip

BARCELLONA – Hanno scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere il 30enne Giampiero Munafò e il 40enne Camine Di Natale, arrestati sabato dai Carabinieri della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto con l’accusa di detenzione e porto di armi e munizioni comuni da sparo, alterazione di arma comune da sparo, detenzione di armi e munizioni da guerra, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due, difesi dagli avvocati Gaetano Pino e Franco Calabrò, sono stati arrestati a seguito del blitz in un casolare di contrada Battifoglia che ha permesso di rinvenire diverse pericolose armi clandestine e 200 grammi di cocaina pura. L’interrogatorio si è svolto nel carcere di Gazzi davanti al Gip del Tribunale di Barcellona, Salvatore Pugliese e al Sostituto Procuratore, Francesco Monaco. Confermata la misura della custodia cautelare in carcere in attesa che si concluda l’attività d’indagine della Procura.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close