SINO AL 28 GENNAIO “STRETTAMENTE PERSONALE”


Sabato, 14 gennaio, nei locali della Pinacoteca “Tono Zancanaro” di Capo d’Orlando, è stata inaugurata la mostra “Strettamente personale”, dell’artista torrenovese Rosalia Mileti. “Strettamente personale” anche l’affluenza, dovuta alla poca pubblicità dedicata all’evento. Realizzata dall’artista Rosalia Mileti, torrenovese, classe 81, l’esposizione è un viaggio tormentato nell’intimo mondo della giovane artista, luogo di riflessione e di silenzio, ma allo stesso tempo strumento di comunicazione di qualcosa di intraducibile. La pittura di Rosalia Mileti ha una fortissima capacità espressiva in grado di trasformare la tela in spazio autonomo dove la materia sensibile prende forma e colore diventando specchio dell’anima. Due personalissimi percorsi espressivi, uno figurativo, l’altro astratto, che comunemente descrivono sofferenze, incomprensioni, estraneità, solitudini e tristezze, sentimenti con cui l’artista si confronta.

“Il Tormento del corpo”, forme di corpi femminili nella loro intimità, raccontano vite vissute tra tormenti  e paure e pensieri celati. Le matite acquerellabili han dato forma a donne senza volto, dalle linee piene e armoniche, con colori a volte intensi e altri più spenti e profondi. “Il Tormendo dell’anima”, l’urgenza espressiva prende il sopravvento sul controllo della materia pittorica insieme all’emozione. Sensazioni umorali, paure, scatti improvvisi e cedimenti trovano sfogo nel naufragio della coscienza. Smalti acrilici brillanti e materiali plastici segnano forme e colori dai toni intensi, in uno strano connubio tra armonia e irrequietezza. Ad accompagnarci in questo viaggio silenzioso, delle poesie, poste accanto ad ogni opera, esplicative ed emozionanti, che conducono all’animo dell’ artista e alla comprensione dell’opera. “Strettamente Personale”, resterà visitabile fino al 28 gennaio nei locali della Pinacoteca “Tono Zancanaro” di Capo d’Orlando.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close