bastione_volontari4-750x400

Bastione e Torretta, interventi a sostegno della popolazione

MILAZZO – Sono riprese questa mattina alle 8 – malgrado le avverse condizioni climatiche (pioggia e vento) le operazioni di bonifica delle aree alluvionate nel quartiere Bastione ed in particolare nelle vie Bastione e Torretta che hanno subito le maggiori conseguenze dell’esondazione di ieri mattina del torrente Mela. Sul posto oltre al sindaco Giovanni Formica e gli assessori Ciccio Italiano e Damiano Maisano anche vigili urbani, personale del Comune, della Protezione Civile e ancora una volta tanti volontari. Dopo aver rimosso le ultime suppellettili (mobili e arredi vari) distrutte dalla furia dell’acqua, ora si lavora per rimuovere il fango che ha invaso le abitazioni al piano terra, garage e cantinati. Delle 40 persone che sono state evacuate, 28 sono state sistemate in strutture alberghiere cittadine, mentre gli altri hanno preferito trascorrere la notte da parenti ed amici. Al Municipio continua a rimanere insediato il COC, che sotto le direttive della dottoressa Giuseppa
Puleo, oltre a coordinare l’assistenza, stanno monitorando le condizioni del torrente Mela. Il livello dell’acqua è tornato alla normalità, mentre gli operai comunali hanno provveduto ad alzare gli argini e potenziare le zone che sono state interessate dall’esondazione. Primi provvedimenti anche per riprendere la normalità per i residenti. Con propria ordinanza il sindaco Formica ha disposto che i bambini della scuola elementare di Bastione da domani potranno tornare a scuola, spostandosi nel plesso di Carrubbaro, mentre i piccoli della materna andranno a Ciantro. Il Comune ha messo a disposizione delle famiglie un pulmino per agevolare i trasferimenti.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close