comunemilazzo_01

Modificata la struttura organizzativa del Comune

MILAZZO – La giunta municipale ha approvato una delibera con la quale dispone la modifica dell’attuale apparato organizzativo di Palazzo dell’Aquila. Il provvedimento prevede che l’assetto burocratico sia strutturato complessivamente in 4 settori: Affari Generali, Finanze e Tributi, Polizia Locale e Lavori Pubblici e Patrimonio che saranno retti dagli unici anche con l’utilizzo della formula “ad interim” dai due unici dirigenti rimasti in servizio dopo il pensionamento dell’arch. Natalia Famà: il dottor Michele Bucolo che si occuperà del primo e secondo settore e la dottoressa Giuseppa Puleo che oltre al comando di polizia municipale dirigerà anche il quarto settore. La delibera votata dall’Esecutivo presieduto dal sindaco Giovanni Formica prevede anche che i 5 uffici di Staff esistenti  (Attività Produttive, Politica del Territorio, Tutela dell’Ambiente e Servizio idrico integrato, Servizi sociali e Sport, spettacolo e turismo, pubblica istruzione, beni ed attività
culturali) siano incardinati all’interno degli stessi settori. La principale novità è poi data dalla già annunciata istituzione dell’Ufficio Europa – che è collegato direttamente all’Ufficio del Sindaco e che avrà l’obiettivo di “migliorare l’accesso dell’Amministrazione comunale alle opportunità finanziaria dell’Unione europea, promuovere l’internazionalizzazione della città di Milazzo; sviluppare azioni di cooperative territoriale prioritariamente nell’area della macro Regione Siciliana. “Si tratta di un primo intervento – ha detto il sindaco Formica – nelle more di un più articolato processo di riordino della macchina amministrativa al fine di renderla più rispondente ad esigenze di semplificazione e a criteri di omogeneità funzionali e al tempo stesso far sì che l’Ente sia più adeguato alla realizzazione degli obiettivi dell’Amministrazione”.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close