oliveri

La Fials chiede chiarezza all’Asp sulla Comunità Terapeutica Assistita

OLIVERI – Il segretario provinciale della Fials, Domenico La Rocca, ha scritto al direttore generale e a quello del dipartimento di Salute mentale dell’Asp di Messina dopo l’annunciata sospensione dei ricoveri nella Comunità terapeutica assistita di Oliveri. Nella lettera, La Rocca chiede il motivo per cui la Direzione generale ha deciso di risolvere unilateralmente, a partire dal prossimo 31 dicembre, il contratto con la società cooperativa Villa Gaia onlus, creando “un notevole disagio” ai 20 utenti che attualmente sono ospiti della struttura, “in quanto il loro Piano terapeutico individuale subirà certamente un cambiamento”. Un provvedimento che – prosegue il segretario Fials – “sta creando forte preoccupazione anche tra gli operatori sanitari che per anni sono stati impiegati per le attività di cura e trattamento di specifiche patologie. Considerato che nessuna informazione è stata data alla nostra organizzazione sindacale e che i contenuti della disposizione sono carenti e contraddittori – conclude La Rocca – chiediamo un incontro urgente al fine di ricevere tutte le informazioni utili” sulle ricadute che questo sospensione comporterà e di conoscere “gli eventuali progetti di riorganizzazione”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close