UNA GRANDE CIESSE ESPUGNA POTENZA. FUNZIONA LA CURA ROMEO


Una strepitosa Ciesse vince con autorità in trasferta, contro la Medical Center Potenza, rilanciandosi perentoriamente in campionato (24-26, 23-25, 25-17 e 25-27 la progressione dei set). Quella che ha giocato al Pergola questa sera è stata la Ciesse dei sogni, quella che tutti i tifosi vogliono, pugnace, su ogni palla e compatta anche nei momenti in cui c’era da stringere i denti. Solo un calo nel terzo set, peraltro plausibile, l’unica pecca in una serata fantastica. Ciesse scende in campo nella sua formazione tipo, ma con Nuzzo visibilmente limitato nel suo gioco per via di una fastidiosa contrattura alla schiena. Potenza si schiera con Parisi palleggiatore, Guerrieri opposto, Turano e Calonico centrali, Gribov e Bellini schiacciatori e Cavaccini libero. Spettacolari i ragazzi dei “leones ultras” che con un pullman strapieno hanno portato il loro incitamento e sostegno ai bianco-blu, anche in questa lunghissima trasferta.

1° set: Si gioca punto a punto. La Ciesse gioca molto al centro, cercando poco il proprio opposto, Nuzzo. Nella Medical è lo schiacciatore Bellini a farla da padrone. Al 1° t.o. tecnico sono avanti i padroni di casa (8-6). Ancora Bellini porta la Medical al +3 (16-13) al 2° t.o. tecnico. La Ciesse con Argilagos e Lotito rimonta e raggiunge i padroni di casa per il rush finale. Laterza comincia a cercare il proprio opposto e Nuzzo risponde. Chiude il set un’ace di Costantino che regala ai biancob-blu il primo set (24-26).

2° set: Costantino e Nuzzo sono i mattatori dell’inizio set. La Medical muove il tabellino con gli errori in battuta dei bianco blu. Si ritorna a giocare punto a punto. Un tentativo di allungo dei padroni di casa (20-17) viene frustrato dai bianco blu. La Ciesse dà prova di compattezza e di gioco di squadra. Laterza comincia ad innescare le sue bocche da fuoco e Scolaro dietro è una sicurezza in ricezione e difesa. Costantino e Nuzzo diventano devastanti, mentre tra i padroni di casa è l’opposto Guerrieri a far da contraltare. Anche in questo parziale si arriva ai vantaggi e, come nel primo, un sapiente t.o. chiamato da coach Romeo sul 23-24, consente alla Ciesse, al rientro in campo di chiudere il set con un attacco perfetto di Nuzzo (23-25).

3° set: Inizialmente si gioca punto a punto, poi sono i padroni di casa ad approfittare di un vistoso calo dei bianco-blu. La Ciesse non spinge più in battuta e balbetta in ricezione. Ne approfitta la Medical che vince con sicurezza il parziale, (25-17), riaprendo l’incontro.

4° set: Parte subito forte la Ciesse con Nuzzo, Lotito ed Argilagos. Pasciuta si fa sentire sotto rete ed in battuta ed i bianco blu, sospinti dal tifo commovente dei “leones ultras” che, di fatto, hanno zittito il PalaPergola, intravede il successo. La Medical non intende mollare la presa e pian pian si rifà sotto, fino a raggiungere i bianco blu sul 19 pari e poi, grazie a Bellini ispirato, si portano sul 21-19. Il t.o. di Romeo giunge in tempo per non compromettere il set. La Ciesse non demorde, capitan Lotito chiama a raccolta i compagni. E’ il momento clou dell’incontro: Nuzzo assurge a protagonista con degli attacchi chirurgici; addirittura una difesa dell’opposto brolese supera la rete e cade nella metà campo lucana. E’ il segnale! La Ciesse sospinta dal proprio tifo arriva al 25 pari. In battuta c’è Biagio Pasciuta. Il servizio è ficcante e il tentativo di attacco dei padroni di casa viene respinto da Costantino che con un perentorio muro regala alla Ciesse il match point. Ancora Pasciuta al servizio. Il centrale di Sciacca lascia partire un fendente al corpo che consente ai bianco blu di conquistare l’intera posta in palio (25-27).

L’invasione pacifica a fine partita dei “leones ultras” è il giusto suggello ad una partita strepitosa della Ciesse.  Hanno diretto l’incontro i signori Pierpaolo di Bari (1° arbitro) della sezione di Brindisi e Rosario Vecchione (2° arbitro) della sezione di Salerno.

Tabellino incontro:

Medical Center Potenza: Parisi 5, Guerrieri 27, Turano 4, Calonico 8, Gribov 9, Bellini 13, Sambucci, Zuccaro, Cavaccini (L), Alamprese, Donzella, Pacilio, Pecoraro. All. D’Alù.

Ciesse Volley Brolo: Laterza 1, Nuzzo 28, Pasciuta 7, Costantino 14, Lotito 11, Argilagos 12, Limberger, Muscarà, Maiorana, Riolo, Percoco, Scolaro (L). All. Romeo

Marcello Princiotta – addetto stampa

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close