ragusa

Uccise il figlio, dieci anni di carcere

RAGUSA – Un anno fa uccise il figlio al termine di una lite perché esausto delle continue richieste di denaro, il Gup del Tribunale di Ragusa, Giovanni Giampiccolo, ha condannato Giuseppe Di Pietro, 66 anni, di Vittoria (Rg) col rito abbreviato, a dieci anni di reclusione.
Il padre sparò contro il figlio Gaetano, di 35 anni, quattro colpi di pistola all’addome. Alla base del delitto le continue richieste di denaro da parte del giovane che pare usasse i soldi per acquistare droga.

www.lasicilia.it

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close