no css

Grande partecipazione per dire no al CSS nella Valle del Mela

SAN FILIPPO DEL MELA – Ad un anno dall’incendio al serbatoio 513 della Raffineria di Milazzo, associazioni ambientaliste e cittadini scendono ancora per le strade per ribadire il loro secco no all’inceneritore CSS nella Valle del Mela che dovrebbe sorgere a seguito della riconversione della centrale termoelettrica. Oltre tremila persone hanno sfilato in corteo nel pomeriggio di ieri partendo da Archi di San Filippo del Mela e seguendo un percorso che ha toccato praticamente tutta l’area vicina alle industrie pesanti del territorio di Milazzo e San Filippo del Mela. Tanti i sindaci presenti ad affiancare la protesta dei cittadini che chiedono garanzie per la loro salute e per tutto il territorio. Proprio i sindaci hanno espresso il loro parere al termine della manifestazione. Importante l’intervento del sindaco di Milazzo, Giovanni Formica, che ha parlato dell’inizio di un nuovo percorso: “Chiediamo bonifiche e un nuovo piano di sviluppo che guardi all’agricoltura e al turismo come nuove occasioni di impiego”. Presenti anche i primi cittadini di Messina, Monforte San Giorgio, Condrò, Pace del Mela, Santa Lucia del Mela e Furnari. E’ spiccata invece l’assenza del Sindaco di San Filippo del Mela.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close