barriere-architettoniche

Barriere architettoniche, interviene Capone

MILAZZO – Il vicepresidente del Consiglio comunale, Maurizio Capone ha chiesto al civico consesso di affrontare in modo incisivo il problema dell’abbattimento delle barriere architettoniche “di cui tanto si parla ma che nel concreto spesso resta insoluto. A Milazzo il problema dei disabili non possiamo dire che sia stato sottovalutato in toto – afferma – però in una città che registra già anche diverse iniziative private per fronteggiare i mille problemi che, nella quotidianità, incontrano tanti soggetti diversamente abili occorrerebbe sicuramente fare di più. Anche perché spesso il portatore di handicap resta prigioniero di ostacoli insormontabili laddove non si è provveduto sin qui ad abbattere le barriere architettoniche. Parliamo di ostacoli che finiscono quindi col rendere inaccessibili a persone con problemi motori quelle destinazioni che dovrebbero essere anche facili da raggiungere. “Sensibilità sociale e rispetto verso la persona – conclude Capone – impongono di affrontare la problematica che si presenta, ed in maniera più vistosa e preoccupante, allorquando il disabile deve salire e scendere scale. È tempo quindi di guardare pure in questa direzione e non limitarsi a pensare ai soggetti di cui si parla, certamente meno fortunati di noi, sono organizzando qualche convegno, o incontri vari, o manifestazioni, che possono ovviamente dare loro solo momenti di svago, di divertimento, forse la pallida idea di avere sostegno e solidarietà per qualche attimo”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close