Ciro Vasi

Ciro e Roberto: da “Calciatori Brutti” alle telecronache di “Quelli che il calcio”

Piraino – Tutto ha inizio così, quasi per gioco. Due ragazzi, il calcio e una telecamera. Un video che diventa virale e poi la svolta. Oggi le voci di Ciro Vasi e Roberto Raffaele, due giovani Pirainesi, diventano protagoniste della telecronaca sportiva su RAI 2, a “Quelli che il calcio”, la fortunata trasmissione della domenica pomeriggio.

Quella di Ciro più che una telecronaca è  un urlo. Un vero e proprio urlo che si materializza ogni volta che si realizza un goal, una rete attesa, un punto che il buon Ciro aspettava da tanto per la squadra “vittima” della sua telecronaca. A passare dai commenti di Ciro Vasi ci sono state squadre locali, il Sinagra, il Due Torri. Come non ricordare il “Bonfiglioo” urlato a gran voce per esaltare la rete dell’attaccante sinagrese. Ciro vigile tra gli spalti, attento e singolare commentatore, affiancato da Roberto Raffaele, cameramen e spalla, ideatore della “trovata”, curatore dell’aspetto tecnico.
La telecronaca di Ciro Vasi, così euforica, appassionata, eccentuata da scatti di sana follia e ilarità è stata notata dai gestori della Pagina Facebook “Calciatori Brutti” che,venuti in possesso di un suo filmato (da visionare al seguente link www.youtube.com/watch?v=VBPJZgrqFhc)  lo hanno rilanciato nel web ottenendo in pochi giorni più di un milione di visualizzazioni solo per la “folle telecronaca” del beniamino pirainese.
Gli stessi gestori della pagina, da quest’anno si occupano della sezione Social della trasmissione sportiva di RAI2, “Quelli che il calcio” e così, ogni domenica inviteranno singolari personaggi scoperti nella loro sezione web denominata “Telecronache Ignoranti”. Questa sarà la volta di Ciro e Roberto, che dagli spalti di Piraino saranno direttamente catapultati alla telecronaca della partita del campionato di serie A Tim, Sassuolo – Chievo. Ciro delizierà gli spettatori con il suo immancabile urlo, Roberto con il commento tecnico. Accanto a Ciro Vasi una partecipante a Miss Italia, Viola Gualandri.
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close