salvatore bucolo

Il sospeso sindaco Bucolo respinge gli addebiti

MAZZARRA’ S. ANDREA – Il sindaco Salvatore Bucolo, sospeso dal suo incarico dal Prefetto, ha negato ogni addebito a suo carico nell’ambito dell’operazione Riciclo, condotta dalla Guardia di Finanza. Il primo cittadino era stato arrestato martedì scorso con l’accusa di peculato e corruzione in merito ad una vicenda legata all’equo indennizzo che la Tirrenoambiente S.p.a., titolare della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea, doveva corrispondere al Comune. Assistito dal suo legale, l’avvocato Giuseppe Lo Presti del foro di Barcellona Pozzo di Gotto, Bucolo ha risposto a tutte le domande nell’interrogatorio di garanzia. Il suo legale ha già presentato istanza di scarcerazione.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close