CimiteroMafiaMazzarrà

Sospeso il Sindaco Bucolo. Foti: “Adesso commissariare la Tirreno Ambiente”

Mazzarrà Sant’Andrea –  Dopo i fatti di cronaca degli ultimi giorni, che hanno visto al centro di un’importante indagine sul trattamento dei rifiuti, il Sindaco di Mazzarrà Salvatore Bucalo e tre amministratori della Tirreno Ambiente, il Prefetto Stefano Trotta ha sospeso dall’incarico il primo cittadino di Mazzarrà Sant’Andrea, che come previsto dalla legge verrà sostituito dal Vicesindaco per tutto il periodo della sospensione.

 

“Adesso bisogna commissariare la società mista “TirrenoAmbiente”, applicare alla società delle sanzioni per le gravi violazioni accertate in campo ambientale, mettere in sicurezza il sito di Mazzarrà, salvaguardare acqua, aria, suolo e sottosuolo delle popolazioni che risiedono intorno alla discarica. Sono queste le richieste del Sindaco di Furnari, Mario Foti, inserite in un esposto sulle vicende giudiziarie che hanno portato all’arresto del sindaco di Mazzarrà Sant’Andrea, Salvatore Bucolo e dei vertici della “TirrenoAmbiente s.p.a.”. “Noi del Comune di Furnari – continua Foti – abbiamo sempre denunciato questa situazione. Ciò ha inciso inevitabilmente sui rapporti amministrativi, ha dilapidato le risorse, ha creato danni gestionali”.

Il Sindaco di Furnari, oltre al commissariamento della società mista “Tirreno Ambiente s.p.a” chiede un’ispezione sull’autorità regionale competente ed un intervento sostitutivo del ministero dell’ambiente anche in raccordo col Ministero dell’Interno.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close