MUSCOLINO Adriano

Arrestato per violazione della sorveglianza speciale

Capo d’Orlando – In nottata i Carabinieri della Stazione di Capo d’Orlando hanno arrestato in flagranza di reato Adriano MUSCOLINO, 30 enne già noto alle Forze dell’Ordine. Lo stesso è ritenuto responsabile del reato di violazione della misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno a cui è sottoposto.

Durante un servizio di perlustrazione della pattuglia della locale Stazione nel paese di Capo d’Orlando, i militari notavano che all’interno di un bar del luogo si trovava MUSCOLINO, già noto alle Forze dell’ordine. Pertanto i militari intervenivano all’interno dell’esercizio pubblico e notavano che lo stesso era in preda ai fumi dell’alcol e si rivolgeva con fare minaccioso nei confronti degli esercenti. Alla richiesta dei militari sul perché di questo comportamento, MUSCOLINO non rispondeva e non dava spiegazioni ragionevoli mostrando, inoltre, segni di evidente ubriachezza. A quel punto i Carabinieri invitavano MUSCOLINO a seguirli in caserma per ulteriori accertamenti. Viste le violazioni della misura, i Carabinieri, dopo aver notiziato il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Patti, lo traevano in arresto accompagnandolo poi presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Già nell’aprile scorso MUSCOLINO era stato arrestato dai Carabinieri per lo stessa motivazione: in quell’occasione lo stesso aveva anche minacciato ed oltraggiato i militari dell’Arma opponendo resistenza agli stessi.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close