Foto di Francesca Scianò

Quattro reti nel pareggio spettacolare tra Santangiolese e Città di Sant’Agata

Sant’Angelo di Brolo – Riapre i battenti la nuova annata biancoazzurra al Comunale di Brolo, nel primo match stagionale di Coppa contro la forte e temibile Città di Sant’Agata. Tante le novità tra le fila santangiolesi, che nello scacchiere iniziale lancia ben 5 new entry. Tanti volti nuovi anche per gli ospiti, quest’anno determinati a fare il salto di categoria dopo una dispendiosa campagna acquisti.

Mister Palmeri sistema i suoi sotto un inedito 4-3-3, schierando dal primo minuto sia Zingales che Gullà, i due bomber che lo scorso anno avevano vinto la classifica cannonieri a 16 marcature a testa. Cambria, invece, sceglie un 4-2-3-1 schierando Boris Zingales sin dall’inizio.

Nonostante ancora il caldo d’agosto si faccia sentire tremendamente sul terreno brolese, le due squadre mostrano da subito una condizione fisica ottima in questo momento della stagione. Tanta intensità nei primi 20′ da ambo le parti, con la Santangiolese ad avere in mano il pallino del gioco, ed un Sant’Agata che si limita a timide ripartenze affidate perlopiù al talento di Zingales. Al minuto 21, infatti, è la Santangiolese a passare avanti. Dopo un’ottima azione corale, riceve palla Gullà che dai 30 conclude verso la porta ospite, Carbonetto respinge male la sfera ed Andrea Zingales, da rapace d’area di rigore qual è, insacca a due passi il gol del vantaggio. Il primo squillo del Città di Sant’Agata arriva al 28′ con un colpo di testa da parte dello straordinario Bontempo F., che sfiora di pochi cm il palo alla destra della porta difesa da Antonio Lamonica. La reazione santangiolese non tarda ad arrivare, al 33′ Celi serve uno scatenato Zingales che entra in area e viene atterrato da Bontempo G., per il Sig, Riccobono è calcio di rigore. Sul dischetto ci va lo specialista Gullà, che la mette alla sua sinistra e spiazza Carbonetto per la rete del momentaneo 2-0. A rovinare i piani di Mister Palmeri, però, è lo sfortunato capitan Pintaudi F. che si fa espellere al 40′ per somma di ammonizioni. Il primo tempo dunque si conclude sul risultato di 2-0 per una superba Santangiolese.

Nella seconda frazione di gioco il copione cambia radicalmente, complice sopratutto l’inferiorità numerica dei padroni di casa. La prima minaccia si fa sentire al 52′, quando Truglio a pochi passi dalla porta sguarnita, divora di testa un gol praticamente già fatto. Ci pensa Naro 5 minuti più tardi ad accorciare le distanze. Su tiro dalla distanza di un indisturbato Bontempo  G., la sfera, dopo aver colpito la traversa, viene raccolta da Naro M. che a pochi passi la metto in rete. Immobile in questo casa la retroguardia bianocazzurra, che fino a quel momento aveva condotto una prestazione quasi perfetta. Al 68′ giunge il gol del definitivo pareggio, Gaglione appena entrato, impiega solo pochi secondi a realizzare la propria marcatura. Bello il cross di Carrello che dalla destra trova Gaglione che in girata, al primo pallone toccato della partita, sorprende Antonio Lamonica. A questo punto, ristabilita la parità, viene fuori il coraggio degli uomini di mister Palmeri. Nonostante l’inferiorità numerica, gli ultimi 20′ i biancoazzurri ritornano in partita, sfiorando addirittura il terzo gol ben due volte. Prima al 73′ con un guizzo di Gullà che dalla distanza stava per sorprendere Carbonetto con uno spiovente insidiosissimo. Al minuto 81 sempre Gullà, servito ottimamente da un lancio di Lamonica, semina in contropiede in difensori santagatesi, concludendo dal limite dell’area con un destro troppo centrale che Carbonetto riesce a neutralizzare in presa sicura.

L’andata dei 32esimi di Coppa di categoria vede così un pareggio tra Santangiolese e Città di Sant’Agata per 2-2. La questione qualificazione dunque rimane apertissima; a questo punto risulterà decisivo il ritorno che si disputerà in casa della formazione di Mister Cambria.

Se questo, però, è solo l’inizio, si prevede un avvincente lotta per il prossimo campionato di Promozione.

Sanantangiolese – Città di S.Agata 2 – 2

Santangiolese: 1 Lamonica – 2 Crascì – 3 Pintaudi T. – 4 Pintaudi F. – 5 Passalacqua – 6 Galati – 7 Naro (75′ Cicirella) – 8 Mangano – 9 Celi (75′ Caruso) – 10 Gullà – 11 Zingales (65′ Masi)   All. Palmeri F.

Città di S.Agata : 1 Carbonetto – 2 Cracò – 3 Florio – 4 Carrello – 5 Regina – 6 Bontempo F. – 7 Truglio (66′ Gaglione) – 8 Bontempo G. (79′ Gennaro) – 9 Naro M. (85′ Travaglia) – 10 La Rosa – 11 Zingales B.   All. Nardi.

Terna arbitrale: Sig. Riccobono (Palermo) – Assistente. N. 1 Sig. Calderone (Barcellona P.G.) – Assistente. N. 2 Sig. Recupero (Barcellona P.G.).

Reti: 21′ Zingales A. (S) – 33′ Gullà (S) – 57′ Naro M. (C) – 68′ Gaglione (C)

Espulsi: 40′ Pintaudi F.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close