walk-for-peace-marco-carletta

La “Walk for peace” per Aldo Naro fa tappa a Brolo

Brolo – Marco Carletta, ieri a Tindari, domani farà tappa a Brolo, nella sua lunga marcia dedicata ad Aldo Naro, il giovane sancataldese che circa sei mesi fa è stato ucciso a Palermo, nella discoteca Goa la notte di San Valentino, durante una festa di Carnevale.

Marco Carletta, “viaggiatore della pace” di 32 anni di San Cataldo farà tappa a Brolo dove incontrerà il sindaco, Irene Ricciardello, i cittadini e i rappresentanti degli Hotel locali,in quanto l’iniziativa gode del sostegno della FederAlberghi isolana.

La passione per i viaggi a Marco è iniziata 13 anni fa, quando, geometra che da otto anni lavora nel Centro di Accoglienza di Caltanissetta, ha intraprese il celebre Cammino di Santiago.

Marco ha viaggiato tanto ed ora ha trovato una nuova motivazione quando ha deciso di intraprendere un viaggio a piedi per tutta la Sicilia, in ricordo di Aldo e per trasmettere un messaggio di pace.

Marco spera che il suo percorso, lungo 1.300 chilometri possa essere un segnale di speranza contro ogni forma di violenza.

Proprio per questo motivo, spiega, ”è dedicato ad Aldo Naro, il giovane sancataldese che circa sei mesi fa è stato ucciso a Palermo, nella discoteca Goa la notte di San Valentino, durante una festa di Carnevale. Ho voluto omaggiare questo ragazzo, perché è morto in una maniera assurda e senza aver commesso nulla”, ha dichiarato Marco Carletta.

L’iniziativa è partita sabato 1 agosto dal quartiere Cristo Re di San Cataldo e si concluderà il prossimo 20 settembre con l’ultima tappa che partirà da Enna per il ritorno a San Cataldo.

Dopo Brolo Carletta farà tappa a Sant’Agata Militello e Santo Stefano per poi proseguire verso Palermo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close