Pro Loco Brolo

La nuova Pro Loco si presenta

Brolo – Si è tenuta il 20 Agosto scorso presso la Sala Multimediale “Rita Atria” del comune di Brolo, la presentazione dell’ Associazione Turistica Pro Loco Brolo, dinnanzi ad una platea gremita si sono susseguiti gli interventi degli amministratori locali, degli esponenti regionali della Pro Loco, del Presidente e Vice Presidente di quella appena costituita nel comune Brolese.

Presenti tanti cittadini ma anche molti rappresentanti della società civile e delle associazioni non solo di Brolo ma anche dell’hinterland, per il battesimo della nuova Pro Loco, che nella cittadina dello scoglio ritorna in auge dopo diversi anni.

Padrone di casa, il Presidente Cristiano Vitanza, che introducendo brevemente la neo nata Associazione, ne ripercorre il travagliato iter burocratico, che per mesi ha tenuto in stallo la nascita della nuova Pro Loco.

Il sindaco Irene Ricciardello, nel suo discorso, ha sottolineato l’importanza che oggi riveste una Pro Loco nel coadiuvare e promuovere il territorio cittadino a livello locale, come punto focale nel contesto in cui opera, congiuntamente al proprio saluto ed al proprio augurio alla nascente associazione, si fa promotrice di quello dell’intera cittadinanza, consapevole che la nuova Pro Loco sarà da volano per il rilancio del paese intero, un rilancio anche in collaborazione con le numerose associazioni che presenti in sala, sono il segno tangibile del grande interesse per la futura collaborazione tra esse e la Pro Loco stessa.

A ruota anche l’ assessore al turismo Nino Tripi, auspicando un buon lavoro alla proloco evidenzia come la Pro Loco potrà essere uno strumento di forza e di rinnovamento nel paese, un catalizzatore di idee e di progetti da portare avanti in collaborazione con l’ Amministrazione comunale, che da suo canto sarà aperta ad ascoltare le istante e le proposte che essa vorrà intraprendere per portare in alto il nome di Brolo, nel campo turistico e non solo.

Il Presidente del comitato provinciale Pro Loco Santi Gentile, presenziando alla presentazione dell’ Associazione ha ribadito l’importanza ma soprattutto i mezzi e gli strumenti che una Pro Loco seria ed attenta alle esigenze del territorio ha nel rilancio dello stesso, ponendo la sua figura come guida per i futuri progetti che la Pro Loco realizzerà.

Anche Maurizio Ruggeri, da qualche mese vice capo gabinetto dell’Assessorato Turismo della regione Sicilia, esprimendo il suo personale pensiero augurale riguardo la nascente Pro Loco, si è soffermato sulla nuova circolare, messa a punto qualche settimana fa, che sostanzialmente permette la nascita di nuove Pro Loco con costi notevolmente ridotti, con il fine di favorire l’aggregazione di persone, volenterose di “servire” ed “operare” per il fine ultimo del bene del proprio territorio, una circolare che snellisce l’iter e riduce gli ostacoli burocratici, ostacoli che spesso troncano la voglia del fare, cosa che invece non è accaduta a questo gruppo che per mesi ha perseguito ed ottenuto i requisiti necessari per divenire una bella realtà che lascerà sicuramente un’impronta ben visibile sul territorio del proprio operato.

Mentre il Presidente del comitato regionale Pro Loco Nino La Spina, ha sottolineato il ruolo dell’associazionismo regionale delle Pro Loco, parlando dell’ UNPLI, l’albo in cui sono iscritte le Pro Loco d’Italia, l’essere parte di questo circuito comporta numerosi vantaggi che possono dare come più volte detto, una boccata d’ossigeno per il settore turistico, il presidente, complimentandosi per la tenacia dei ragazzi che hanno creduto e portato avanti la nascita di questa Pro Loco, ha dunque ribadito, che la nascita è solo l’inizio ma che la strada, se pur in salita, darà i suoi frutti, poiché non vi è cosa più bella che servire il proprio paese e territorio con l’opera di volontariato che fa la Pro Loco.

Il vice Presidente della Pro Loco Brolo, Domenico Di Luca, parlando al pubblico ha sottolineato come la Pro Loco sia, il collante tra la moltitudine di enti ed associazioni presenti sul territorio con gli enti e le istituzioni, sia quelli locali ma ancor più, quelli provinciali e soprattutto quelli regionali, dove attraverso la struttura della Pro Loco potranno ottenere una maggiore visibilità nell’esporre i loro progetti che potranno essere fatti con il patrocinio della stessa Pro Loco, poiché essa appartiene al territorio e deve esserne una risorsa ed un punto di forza per consentire lo slancio del paese in collaborazione con tutti i cittadini, i commercianti, gli operatori turistici e le associazioni brolesi.

In ultimo, un po’ emozionato il presidente nel suo discorso, ha citato una frase di un parente qui in vacanza, il quale ha definito il paese di Brolo, il suo territorio, il suo mare, il suo Scoglio ed il suo Castello come i migliori ingredienti che un luogo possa avere e la Pro Loco come il sapiente Chef che deve essere in grado di elaborare il tutto, creando un piatto unico e succulento, proseguendo il presidente, ha indicato le linee programmatiche dell’associazione, ha voluto soffermarsi su quelle che saranno le finalità e gli obiettivi che la Pro Loco consegue come da statuto, a tal proposito, ha citato gli altri membri della Pro Loco, composto nelle persone di : Di Luca Domenico con il ruolo di Vice Presidente, Giuliano Marco, La Rosa Leonardo, Lenzo Paola, Ricciardello Riccardo, Carmisano Aldo nella qualità di consiglieri del consiglio direttivo e nelle persone di : Ricciardello Dario, Scaffidi Michele, Incognito Giuseppa, Casella Salvatore e Zingales Cristina come componenti del collegio dei revisore dei Conti.

Certo che con essi si attueranno le finalità di promozione sociale, di valorizzazione naturalistica, culturale, storica, turistica ed enogastronomica, tutelando e migliorando le risorse ambientali, turistiche e culturali, promuovendo l’accoglienza turistica e l’informazione delle strutture ricettive, incentivando inoltre, l’organizzazione di iniziative anche in collaborazione di eventi pubblici e/o privati di animazione locale, convegni, spettacoli pubblici, mostre manifestazioni sportive e di altro genere.

Nel medesimo contesto il presidente, ha voluto presentare al pubblico in sala ed alla stampa la prima iniziativa di carattere turistico-enogastronomico, la manifestazione “MAREvigliosa Brolo”, che si terrà sul lungomare brolese nelle ultime due domeniche di settembre, un’iniziativa promossa dalla Pro Loco Brolo in collaborazione con il Comune di Brolo ed il Patrocinio di numerosi Enti provinciali, regionali e nazionali, un evento che si intende riproporre ed ampliare di anno in anno, con lo scopo di promuovere le eccellenze del territorio brolese e dell’intero comprensorio, creando un contenitore con vari stand di degustazione e creando quelle attrattive per lo svago ed il richiamo del pubblico sul territorio cittadino, prolungando di fatto, la stagione turistica estiva.

Concludendo il presidente ha ringraziato anche le numerose associazioni presenti sul territorio che sono intervenute alla presentazione della Pro Loco ricordando che la Pro Loco nasce con il fine intrinseco di creare armonia e coesione nel tessuto sociale del paese, nell’interesse collettivo di Brolo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close