CinziaContiMica

Dipendenti senza stipendio: no al gettone di presenza

Tortorici – “I dipendenti sono senza stipendio da due mesi e gli Amministratori di Tortorici non rinunciano alla loro indennità“. Questa l’accusa del Consigliere Comunale del centro oricense, Cinzia Conti Mica, che punta il dito contro gli amministratori che continuano a percepire le loro indennità, nonostante la grave situazione debitoria in cui si trova il comune di Tortorici.

Il Consigliere dichiara di non percepire il suo gettone di presenza e invita tutti gli altri membri di giunta e consiglio a fare lo stesso.

Nella sua nota, il Consigliere scrive:

Con Determine del Responsabile del  1° settore dalla  numero 871 alla 875 pubblicate il 14 agosto all’albo pretorio on line del  Comune di Tortorici, sono state liquidate le indennità di carica: del Sindaco, Vice Sindaco, degli Assessori, del Presidente del Consiglio e dei Consiglieri (personalmente rinuncio al mio gettone di presenza).

Mi sembra inopportuno per il momento di grave crisi economica che sta attraversando il nostro Comune,  che gli amministratori di Tortorici non abbiano niente di meglio da fare che ricevere le indennità.

I dipendenti comunali hanno dovuto passare il periodo estivo senza soldi in tasca, in quanto non percepiscono lo stipendio da due mesi.

Ricordiamo che  il Comune  di Tortorici è sul precipizio, con la possibilità evidente del dissesto economico, con le gravissime ripercussioni per l’intera nostra comunità.

Il prossimo 26 agosto si terrà il Consiglio Comunale per l’approvazione del Rendiconto dell’esercizio finanziario 2014, punto messo all’ordine del giorno in quanto tale atto non è stato approvato entro il termine previsto del 31 maggio 2015, ed è stato nominato un commissario dalla Regione, con la beffa che l’indennità e le  spese che sosterrà saranno interamente a carico del Comune“. 

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close