o-ILARIA-BOEMI-facebook

Eseguita autopsia: alcol e droga hanno ucciso Ilaria

Messina – Droga e alcol, un mix letale. Queste le cause della morte di Ilaria Boemi, la studentessa messinese 17enne trovata in spiaggia, sul lungomare Ringo e Messina lo scorso lunedì.

L’esame autoptico avrebbe rivelato la causa del decesso: un mix di alcol e metanfetamina.

Per tutta la giornata di ieri, gli uomini della Squadra Mobile di Messina hanno ascoltato gli amici della ragazza, i conoscenti, i famigliari, mamma, papà. Gli inquirenti hanno scandagliato a fondo la vita di quella sedicenne che frequentava il liceo Ernesto Basile e che era conosciuta da tutti. Pare che la scorsa domenica Ilaria abbia trascorso la serata in compagnia degli amici in un lido della litoranea. Proprio ieri pomeriggio, i poliziotti hanno identificato le due persone che si trovavano con Ilaria, fuggite all’arrivo dei sanitari. Si tratta di due ragazzi, un maggiorenne ed una minorenne. Avrebbero dichiarato di essersi allontanati per paura di rimanere coinvolti, ma hanno negato di aver fornito la droga alla giovane.

I funerali sono stati celebrati stamani a Messina. Proseguono le indagini per ricostruire gli ultimi istanti di vita della giovane e accertare responsabilità e dinamiche.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close