4-Munafò-Natale

Munafò si dimette, polemiche dall’area Collica

BARCELLONA P.G. – C’è chi parla di possibili squilibri tra le forze politiche e di una tensione latente, c’è chi dall’opposizione parla di farsa e di mancato rispetto verso gli elettori. Le dimissioni dell’Assessore Natale Munafò non sono certo passate inosservate nel dibattito politico barcellonese. L’esponente, ex a questo punto, della Giunta Materia ha rassegnato ieri mattina le sue dimissioni adducendo difficoltà nel conciliare impegni istituzionali con impegni familiari. Dal canto suo, il sindaco Roberto Materia, accogliendo le intenzioni del suo assessore, ha annunciato che lo stesso continuerà a dare il suo contributo con una nomina di esperto dell’Amministrazione Comunale. Il più accreditato alla successione di Munafò appare al momento l’ex presidente del Consiglio, Angelo Paride Pino. L’ufficialità, in tal senso, potrebbe arrivare a strettissimo giro. Al posto di Pino, tra gli scranni del civico consesso, si accomoderà, a seguito di surroga, Carmelo Giunta (primo dei non eletti nella lista Forza Barcellona Pozzo di Gotto). Le dimissioni di Munafò hanno comunque suscitato polemiche non indifferenti dall’opposizione vicina all’ex sindaco Maria Teresa Collica. Antonio Dario Mamì ha tuonato in maniera decisa contro il sindaco Materia e il suo staff: ““Cambiare un assessore a due mesi dall’insediamento, giustificando la cosa con presunte problematiche personali, rappresenta l’ulteriore conferma della farsa consumatasi durante la campagna elettorale. Designare tre assessori per poi sostituirli nel giro di due mesi vuol dire solo una cosa: prendere in giro gli elettori. E pensare che in Consiglio Comunale lo stesso Sindaco, sollecitato sul punto, si affrettava a smentire l’eventualità di un rimpasto a breve”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close