Gioiosa-Crollo-volta-abside

Dopo 5 anni riapre la Chiesa di Santa Maria delle Grazie

Gioiosa Marea – Dopo i recenti lavori di messa in sicurezza, e dopo 5 lunghi anni di chiusura, giorno 14 agosto al termine della celebrazione del “Primi Solenni Vespri Canatati” il venerato simulacro della Madonna delle Grazie verrà traslato nella chiesa di Santa Maria delle Grazie, chiusa al culto dopo il sisma del 6 Giungo 2010.

Sono trascorsi ben 5 anni da quando i cittadini gioiosani non hanno più avuto accesso a una delle chiese più belle dell’intera costa saracena, costruita nel diciottesimo secolo dopo l’esodo dal Monte Meliuso, e che conserva ancor oggi al suo interno la maggior parte degli arredi originali.

Tra le opere di maggior pregio, tre statue riconducibili alla scuola del Gagini, tele di Olivio Sozzi, preziosi argenti come l’Ostensorio del Corpus Domini, il paliotto dell’Assunta e innumerevoli calici, pissidi e paramenti sacri.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close