poeti 04

I poeti siciliani del Pesce d’oro. Omaggio a Scheiwiller

CAPO D’ORLANDO – “I poeti siciliani del Pesce d’oro. Cattafi, D’Arrigo, Piccolo, Quasimodo, Vann’Antò”. E’ stato questo l’omaggio che la Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella di Capo d’Orlando ha reso all’editore Vanni Scheiwiller lo scorso martedì 4 agosto a Villa Piccolo.

A ricordare la figura di Vanni Scheiwiller (1934-1999) è stato il critico e giornalista Sergio Palumbo intervistato da Alberto Samonà. Nel corso della conversazione sono state proiettate due testimonianze audiovisive dell’editore milanese e una rassegna bibliografica virtuale degli autori siciliani dal catalogo storico delle edizioni Scheiwiller. Successivamente il recital di Elena Grasso e Gianni Di Giacomo con lettura di testi di Cattafi, D’Arrigo, Montale, Piccolo, Quasimodo, Vann’Antò, Vittorini.

poeti 01

poeti 02

La manifestazione, presentata da Elisabetta Reale, è stata realizzata in collaborazione con la Provincia Regionale di Messina e la Biblioteca Regionale Universitaria “Giacomo Longo” di Messina. Nel catalogo storico delle edizioni Scheiwiller, comprendente più di tremila volumi, gli autori siciliani sono una quarantina. Fra i tanti in elenco figurano pure Salvatore Quasimodo con le liriche di “Erato e Apollion” (1936) e Stefano D’Arrigo con le poesie di “Codice siciliano” (1957). Scheiwiller, il più siciliano degli editori non siciliani, ha rilanciato l’interesse soprattutto per Lucio Piccolo, dando alle stampe “Plumelia” (1967) e ripubblicando poi l’intera sua opera poetica.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close