incendio5-892x501

Incendio a Brancaccio, treni fermi

PALERMO. Un incendio si è sviluppato a Palermo in un deposito di carburante, che si trova non distante da abitazioni nel quartiere Brancaccio, alla periferia est della città, in via Salvatore Corleone. Le fiamme erano molto alte e hanno impegnato una decina di squadre di pompieri. Sul posto è intervenuta anche la polizia.

Le fiamme sono altissime ed è stato richiesto per lo spegnimento un mezzo speciale dei vigili del fuoco in arrivo dall’aeroporto di Punta Raisi. Il rogo interessa il deposito della Q8, nell’area industriale di Brancaccio, dove insistono anche abitazioni civili. La zona è stata chiusa al traffico.

La polizia e i carabinieri hanno fatto evacuare alcuni magazzini e depositi nell’area dell’incendio, mentre è stato interrotto anche il traffico ferroviaria in uscita e in ingresso da Palermo in direzione Messina. Sono stati fatti uscire dal deposito i compattatori della Rap, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti; i mezzi sono molto vicini al rogo. Un’azienda che si trova di fronte al deposito in fiamme, nei giorni scorsi aveva ricevuto un grosso quantitativo di materiale infiammabile.

Dalle 17.30 è stata sospesa la circolazione dei treni nella tratta Palermo Centrale – Bagheria a causa dell’incendio di deposito di carburante in prossimità di Palermo Brancaccio. Dalle ore 18.20 disalimentata la linea elettrica nello stesso tratto per consentire l’intervento dei vigili del fuoco. Per treni regionali capolinea a Bagheria e sostituzione con bus. L’Intercity 723 è stato fermato a Termini Imerese e per i 120 viaggiatori è stato previsto il servizio bus sostitutivo tra Termini Imerese e Palermo Centrale.

www.gds.it

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close