sanita-960x456

Sanità, passo avanti verso i concorsi

PALERMO. Si avvicinano le nuove assunzioni nella sanità: la giunta regionale ha approvato la delibera con le linee guida che dovranno seguire i manager di asp e ospedali per definire le piante organiche entro il 30 settembre, pena la decadenza dall’incarico. L’approvazione è arrivata subito dopo il vertice tra l’assessore alla Salute, Baldo Gucciardi, e i manager. Il cronoprogramma che prevede bandi e stabilizzazioni entro il 30 novembre è stato accolto positivamente dai manager che già sono a lavoro sulle nuove piante organiche e molti dei quali sono già a buon punto. «Siamo tutti concordi nella necessità di fare presto e subito – ha detto l’assessore – per mantenere l’impegno anche a costo di rinunciare alle vacanze».

La delibera accoglie la risoluzione approvata dalla Commissione Sanità dell’Ars. Nella risoluzione era inserito il cronoprogramma, ma anche i limiti all’esternalizzazione dei servizi e il potenziamento dei registri dei tumori. Gucciardi ha confermato le stime di 4-5000 nuovi medici in servizio, tra stabilizzazioni, mobilità e concorsi. «Ci sarà spazio anche per figure innovative – ha detto Gucciardi – che non erano previste finora dopo il blocco che andava avanti da anni. Come per esempio le figure legate al settore delle biotecnologie».

www.gds.it

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close