farmacia

Latte scaduto, farmacia condannata

BARCELLONA P.G. – Farmacia condannata per avere fornito del latte scaduto successivamente somministrato a un bimbo di due mesi poi colpito da intossicazione. La vicenda risale al 21 settembre del 2008, ma il processo ha visto la sua conclusione soltanto nei giorni scorsi con la decisione del giudice monocratico del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, Fabio Gugliotta. Secondo la ricostruzione processuale, al bimbo sarebbe stato somministrato latte poi risultato nocivo poiché scaduto da due mesi. Il piccolo, curato dal pediatra, affrontò otto giorni di convalescenza. La condanna per la farmacia è di 4 mesi e 10 giorni di reclusione con la sospensione condizionale della pena in attesa dell’appello. Inoltre, è stato previsto un risarcimento del danno di quattromila euro più duemila euro di spese processuali.

 

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close