Pizzino Micale

Raccolta firme per il reddito contro la povertà assoluta

Capo d’Orlando – Sono disponibili presso la sede Cgil Camera del Lavoro in via Piave 125  i moduli per la raccolta delle firme al disegno di legge di iniziativa popolare sulla integrazione al reddito contro la povertà assoluta.

Tale disegno di legge, indirizzato all’Assemblea Regionale Siciliana,  è stato promosso dal Comitato “No Povertà” su inisziativa del Centro Studi Pio La Torre, con il contributo della CGIL Sicilia e di diverse associazioni culturali, sociali e religiose siciliane.

Il comitato “No Povertà”, ha come obiettivo, quello di contrastare la grave emergenza sociale della povertà assoluta, oramai largamente presente nella popolazione siciliana, povertà che si va sempre più acutizzando sia per l’elevata e cronica disoccupazione (in Sicilia al 21.2% in Italia all’11,8%), ma anche per la forte crisi che ha investito ed investe anche la nostra già debole regione, in settori quali l’edilizia, il commercio, l’agricoltura, causando la definitiva scomparsa delle poche attività industriali ancora presenti.

Pertanto la scelta del “ddl”, che sicuramente non può dare tutte le risposte ai tanti problemi economico/sociali della Sicilia, è stata quella di intervenire, almeno, sulla fascia delle famiglie in povertà assoluta, mediamente 250.000 famiglie – pari al 12,3% – delle 1.963.577 famiglie siciliane (dati Istat), con la costituzione di una carta acquisti di beni e servizi regionale, al fine di alleviare le primarie esigenze di vita.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close