busti messina

Due busti celebrativi per Pasternak e Zveteremich

Messina – Si è svolta Venerdì 10 Luglio, presso il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne (DICAM) dell’Università di Messina, la cerimonia di scopertura dei busti dedicati agli studiosi russi Boris Pasternak e Pietro Antonio Zveteremich. I due studiosi vengono ricordati in tutto il mondo, in quanto sono stati rispettivamente l’autore e il traduttore dell’edizione italiana de “Il Dottor Zivago”.

Hanno partecipato alla manifestazione il Prof. Giovanni Cupaiolo, Coordinatore del Collegio dei Prorettori dell’Università di Messina, Mikhail V. Kolombet, Console Generale della Federazione Russa, e Natalia V. Yakunina, Presidente del Consiglio Tutorio del programma panrusso “La sacralità della maternità” e Vice Presidente del Centro della Gloria Nazionale e della Fondazione di Sant’Andrea Apostolo. Alla celebrazione ha preso parte anche Erica Zveteremich, figlia di Pietro Antonio.

I busti sono stati donati all’Università di Messina dalla Fondazione di Sant’Andrea Apostolo, dal Centro della Gloria Nazionale, dalla Fondazione delle Lettere e della Cultura Slava, e dalla Fondazione “Il Mondo Russo”.

Pietro Antonio Zveteremich è uno studioso, che ha insegnato come docente nell’Ateneo messinese fino al 1992, anno della sua morte. A Zveteremich viene riconosciuto il merito di aver reso noto, non solo in Italia ma nel resto del mondo, il capolavoro di Boris Pasternak, scrivendo nel 1957 una lettera alla Casa Editrice Feltrinelli, in cui affermava che “non pubblicare il Dottor Zivago sarebbe stato un delitto contro la cultura”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close