DANNI MALTEMPO: LE FOTO. SAN GREGORIO PIU’ COLPITO


La forte ondata di maltempo che ha colpito la costa tirrenica il giorno della Befana ha procurato numerosi danni. A Capo d’Orlando la pista ciclabile del lungomare Andrea Doria è stata completamente spazzata via dalle onde del mare che hanno invaso la carregiata.

L’incrocio tra la Via Pirandello e il Lungomare Andrea Doria si è praticamente allagato causando notevoli disagi agli automobilisti.

La situazione più grave è stata registrata a San Gregorio. Dopo la chiusura della strada provinciale 147 disposta questa mattina, i danni causati dal maltempo sono ben visibili, tra gli altri, questo è ciò che rimane del lido “Tropicana”, di proprietà dell’assessore al turismo Rosario Milone.

Le onde del mare hanno inoltre portato alla luce dei veri e propri basamenti di cemento sulla spiaggia che, di norma, dovrebbero essere assolutamente vietati. Nello spazio antistante l’ingresso della discoteca “La Tartaruga” è crollata una tettoia rifugio ormai di pedalò e altro materiale.

A Bagnoli i tetrapodi, che stazionano ormai da mesi sull’arenile, sono stati sommersi dall’acqua del mare. Le onde infatti hanno raggiunto il perimetro delimitato dalla villa.

Fortunatamente non si registrano danni a persone ma soltanto a cose. Numerose le segnalazioni giunte ai vigili del fuoco per allagamenti ma tutto sembra essere già tornato alla normalità.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close