VINCE L’UPEA MA E’ STATO MENO FACILE DEL PREVISTO


Vittoria esterna per l’Upea Orlandina basket che ha violato il parquet di Ruvo di Puglia vincendo per 77 a 69. Grande prova di orgoglio dei padroni di casa, fanalino di coda con sole due vittorie in 16 gare disputate. L’Orlandina è stata costretta ad inseguire nei primi due quarti. Al rientro dall’intervallo lungo la formazione di Perdichizzi riesce a riprendere le fila della partita rimontando lo svantaggio e chiudendo il terzo quarto in vantaggio di due punti (54-56). L’ultima frazione di gioco continua all’insegna dell’equilibrio ma soltanto per 5 minuti. Le triple di Zampolli, Zanelli e Damiani (2 su 2 dai 6.75 consecutivi a metà quarto) consentono all’Upea di prendere quel vantaggio che riuscirà a mantenere sino alla fine. Tenta di tornare in partita Ruvo Di Puglia portandosi anche sul 67 a  72 a 2 minuti dalla fine. L’Orlandina però regge e porta a casa due punti fondamentali vista la vittoria casalinga di Ferentino. Bene tutti i ragazzi di coach Perdichizzi anche se non esaltanti le prestazioni di Cardinali in attacco, ma si sa che la sua più grande dote rimane la difesa e Zanelli ( meno 2 di valutazione finale in 13 minuti di utilizzo).

Adriatica Industriale Ruvo – Upea Capo D’Orlando 69-77 (25-20, 9-11, 20-25, 15-21)
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close