San Lorenzo

Niente pausa per il San Lorenzo, buona prova nel catanese

San Marco d’Alunzio – Continua l’avventura delle ragazze dell’Anspi San Lorenzo di patron Miracula che, sospinte da una passione che non conosce sosta, si dilettano a calciare un pallone anche durante la pausa estiva. Dopo il torneo svolto ad Avola (Sr), conclusosi con un ottimo quarto posto e condito dagli ormai usuali complimenti, la terribile matricola messinese del campionato di Serie D di calcio a 5 femminile porta ancor più in alto l’asticella con la partecipazione al torneo Coppa Olympia di Zafferana Etnea (Ct), organizzato dall’Asd Olympia F. C. della presidentissima Lucia Scuderi e delle sue ragazze, fresche di promozione in A.

Al cospetto di avversarie blasonate e sicuramente più attrezzate militanti in serie C e A e di ex calciatrici con curriculum di tutto rispetto, la formazione messinese ha messo in campo tutto il proprio entusiasmo ed ottiene indicazioni importanti sul proprio reale valore sul rettangolo di gioco, sfiorando le semifinali della competizione.

Per l’occasione, le rossonere sono scese in campo coadiuvate dal capitano e dal portierone dell’Akron Savoca, Ilaria Midiri e Ilenya Romeo, oltre che da uno dei nomi che sta facendo impazzire il mercato estivo, Maria Famà dell’Asd Venetico (vincitrice, tra l’altro, di un super premio: una giornata in un centro benessere).

Andando alla cronaca di quanto accaduto sul terreno di gioco, dopo aver provato sulla propria pelle ed a proprie spese il livello del torneo cedendo alla prima uscita 4-0 alle ragazze che hanno rappresentato la Sicilia al torneo delle regioni perdendo solo la finalissima, la truppa di mister Giuffrè ha iniziato a stupire con risultati a dir poco sorprendenti (vittorie per 2-1 sulle Formiche Siracusa e per 5-2 sull’Asd Olympia, entrambe società di A), sprecando però poi la ghiotta opportunità di approdare alle semifinali per via di uno 0-0 con il San Nicolò (Serie C) e conseguente sfortunata lotteria dei rigori che ha estromesso l’Anspi San Lorenzo dalla possibilità di classificarsi tra le magnifiche quattro.

Restano comunque tantissimi i motivi di orgoglio per la matricola aluntina che, alla prima partecipazione ad un torneo di tale prestigio, vanta la sconfitta per 1-0 con le vincitrici del torneo, il pareggio per 2-2 con la squadra seconda classificata e la vittoria per 2-1 con la terza classificata. Inoltre, premio personale per Anna Morello insignita del titolo di giocatrice rivelazione. Un’altra orlandina, Alessia Fiocco, si è invece aggiudicata il titolo di miglior giocatrice del torneo, oltre a vincere la competizione con la sua formazione.

Il gruppo del San Lorenzo torna quindi a casa consapevole di dover migliorare tanto ma anche soddisfatto per esser stato in grado di non sfigurare in mezzo a molte compagini di livello nettamente superiore. Un’esperienza che continua a far crescere una realtà che vuole migliorarsi nel prossimo campionato dopo lo splendido terzo posto raccolto qualche mese fa nel torneo di Serie D.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close