carmelo galipo

“Meno tasse, più senso civico”. Mozione del consigliere Galipò

Capo d’Orlando – Il consigliere comunale di minoranza, Carmelo Galipò, ha presnetato una mozione dal tema “Meno tasse, più senso civico”. In sintesi Galipò, anticipando l’appoggio dell’amministrazione comunale, auspica che, con l’approvazione da parte del Consiglio di questo testo, i cittadini, singoli o in associazione potranno collaborare attivamente col Comune ed avere in cambio detrazioni o esenzioni delle imposte comunali. Per esempio, se un gruppo di cittadini che vuole manutenere o rigenerare la villetta pubblica sotto casa, può in accordo col comune occuparsi di fare ciò in cambio di una minore imposizione fiscale o altre agevolazioni. Si chiamano “patti di collaborazione” quelli siglati e condivisi da Cittadini attivi e Amministrazione comunale e possono prevedere diversi tipi di interventi su aree e/o strutture pubbliche.

La bozza di regolamento, dichiara Galipò, definisce impegni e obblighi delle parti e struttura il quadro di riferimento all’interno del quale poter operare. “Un’iniziativa innovativa che consente, in un momento difficile, di risolvere le esigenze di un territorio che ha sempre bisogno di manutenzione e fa si che i cittadini si impegnino per una giusta causa ricevendo in cambio il giusto riconoscimento. Fantasticando penso già adesso, conclude il consigliere Galipò,  a forme di competizione tra le contrade per chi mantiene meglio la “propria” villetta o più pulito il proprio quartiere. Spero che nel tempo per Capo d’Orlando, gettare anche una cartaccia a terra diventi un reato, quantomeno morale”.

Di seguito il testo integrale della mozione:

OGGETTO: Adozione Regolamento ai sensi dell’art. 24 del D.L. n. 133 del 12 settembre 2014 – Mozione

Il sottoscritto Carmelo Galipò Consigliere comunale del gruppo Insieme per Cambiare, premesso che:

Con atto ispettivo/proposta datato Marzo 2015, il sottoscritto chiedeva al Sig. Sindaco se fosse intenzione della Sua Amministrazione dar vita ad una nuova forma di collaborazione tra cittadini e amministrazione che prevedesse la cura, la rigenerazione, la manutenzione, ecc.. di spazi pubblici da parte dei cittadini, in cambio di una riduzione/esenzione delle imposizioni fiscali locali che essi sono tenuti a pagare al Comune così come previsto dell’art. 24 del D.L. n. 133 del 12 settembre 2014;

nella risposta alla su richiamata interrogazione/proposta, il Sig. Sindaco ha espresso convinto ed apprezzato sostegno all’iniziativa con all’oggetto ”adozione Regolamento ai sensi dell’art. 24 del D.L. n. 133 del 12 settembre 2014 – Meno Tasse, più senso civico”;

Vi invio in allegato pertanto, per dovuta conoscenza, nonché per l’acquisizione degli eventuali pareri, bozza di delibera per il Consiglio comunale e regolamento di cui sopra, ad ognuno per la propria competenza.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close