intervento farid

Brancatelli e le sue tavole alla Casa delle Culture sino al 30 giugno

Acquedolci – Culture e natura nel Salotto della città. La vita culturale dei Nebrodi si è arricchita di un evento imperdibile: “Le Tavole del Parco” realizzate con matite colorate dall’Arch. Franco Brancatelli. Un’opera monumentale che ha richiesto ben 15 anni di impegno da parte dell’autore per completare le 23 tavole, una per ogni comune aderenti allora al Parco, e i 92 riquadri sulla vita, tradizioni e tesori culturali e artigianali del comprensorio Nebrodi.

“E’ la prima volta – ha detto il presidente dell’ACM , Ing. Farid Adly – che quest’opera viene esposta al pubblico in una mostra dedicata ed appositamente organizzata. In precedenza ha girato diversi comuni del Parco, nel quadro del progetto “Museo Itinerante” della Collezione Alchimia della Bellezza.

Alla cerimonia di inaugurazione ha preso parte l’avv Ciro Gallo, nella duplice veste di sindaco di Acquedolci e delegato del presidente dell’Ente Parco. Nel suo intervento ha ringraziato l’ACM e l’Arch. Brancatelli per l’occasione di promozione e diffusione delle conoscenze del nostro territorio. L’Arte è un motore di sviluppo e dobbiamo valorizzare le risorse disponibili per creare un circolo virtuoso tra la produzione materiale, artigianale, agricola e culinaria dei Nebrodi ed i monumenti storici custoditi nel territorio, i paesaggi di mari e monti e la ricchezza culturale contemporanea della sua gente.

L’Arch. Franco Brancatelli ha raccontato l’esperienza edificante e tormentata della realizzazione dell’opera, iniziata nel lontano 1992, quando non c’erano né i siti dedicati alle fotografie satellitari, né i droni e si doveva armarsi di macchina fotografica e scarponi da montagna, per andare a perlustrare il territorio e scegliere le inquadrature migliori e appropriate. Un lavoro certosino che documenta il paesaggio del territorio del Parco Nebrodi, comune per comune, e illustra in 92 riquadri le ricchezze monumentali, urbanistiche, architettoniche, di tradizioni e di artigianato.

Le tavole esposte sono quelle originali, disegnate a mano con matite colorate.

Alla cerimonia hanno partecipato i neo assessori di Acquedolci Nino Geranio e il vice sindaco, Salvatore Natoli. Si coglie questa occasione per esprimere gli auguri al neo presidente della ProLoco di Acquedolci, Ciro Artale, presente all’evento.

Diversi artisti hanno preso parte alla cerimonia, esprimendo “i complimenti all’arch. Brancatelli per un lavoro minuzioso e preciso, che denota capacità tecnica, profondità documentaristica e soprattuto un amore per i particolari che fanno di questa opera un lavoro artistico unico”. Tra gli artisti presenti ricordiamo: Ben Ventura, Giuseppe Coci, Melina Tricoli, il giovane fotografo Innocenzo Gerbino, Nanni Zangla e Salvatore Morello. E’ stata gradita la visita del maestro Tommaso Patti, che si è intrattenuto con il presidente ACM, per discutere di un futuro progetto artistico da realizzare nel quadro delle attività della Casa delle Culture.

intervento farid 02

 

intervento farid 03

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close