sequestro pesce

Vendeva Tonno rosso al mercato senza certificazioni

Capo d’Orlando – Vendeva tonno rosso al mercato settimanale senza le dovute certificazioni. Per questo motivo ieri la Guardia Costiera con personale della Polizia Municipale hanno sequestrato 30 Kg di prodotto con la conseguente redazione del processo verbale di contestazione per la somma di € 4000,00. Il tonno rosso oggetto di sequestro, previo accertamento sanitario attestante l’idoneità al consumo umano, è stato devoluto in beneficenza ad un centro di accoglienza.

Sempre durante i controlli di ieri al mercato di Piazza Bontempo è stata riscontrata la violazione del disposto normativo di cui all’art.2 del Decreto Ministeriale 27.3.2002 e successive modificazioni ed integrazioni nonché art.35 del Regolamento CE 1379/2013 per carenza di idonea etichettatura del prodotto ittico destinato alla vendita ovvero per la mancanza delle informazioni obbligatorie al consumatore in ogni stadio della commercializzazione con la conseguente redazione di n°2 (due) processi verbali di contestazione per l’importo di € 1166.67 cadauno.

Inoltre, sempre personale dell’ASP, in occasione dell’attività di ispezione, ha levato n.1 sanzione amministrativa di € 1000.00 per la violazione ai requisiti generali di igiene previsti dal Regolamento CE n.852/2004 relativamente ad un mezzo adibito al trasporto e vendita su aree pubbliche banco temporaneo di prodotti ittici freschi. L’attività di controllo mirata a garantire il puntuale rispetto da parte degli operatori della pesca delle normative vigenti in materia ed a salvaguardare la salubrità dei prodotti ittici che quotidianamente finiscono sulla tavola delle famiglie, proseguirà nei prossimi giorni.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close