DSCN4157

Maurizio Zingales chiude campagna elettorale

Mirto – Si è tenuto venerdì sera, presso la Piazza Vittorio Emanuele di Mirto, il comizio di chiusura della campagna elettorale da parte della Lista n. 1 “Pace, lavoro e libertà”. Oltre al candidato a Sindaco Maurizio Zingales, sono intervenuti i Consiglieri Maria Catena Protopapa e Andrea Raffiti. Inoltre, per dare il proprio sostegno alla candidatura di Zingales, erano presenti anche il Sindaco di Sant’Angelo di Brolo Basilio Caruso, e il Sindaco di Ficarra e Segretario Provinciale del PD Basilio Ridolfo.

Basilio Caruso appoggia la candidatura di Maurizio Zingales: “Maurizio Zingales ha deciso di spendersi, ha avuto il coraggio di candidarsi, di mettersi al servizio di tutta la comunità. Da amministratore si comporterà come nel sociale, come nella sua attività da sindacalista”.

Basilio Ridolfo sottolinea il sostegno del PD: “La mia è una presenza politica, io sono Segretario Provinciale del PD, e il mio partito dà tutto l’appoggio alla candidatura di Maurizio Zingales. Amministrare un paese oggi è molto difficile, mancano le risorse, bisogna governare con fantasia, aprirsi a nuovi orizzonti. Sono convinto che con la Lista n. 1 il Comune di Mirto riuscirà a risollevarsi”.

Il Consigliere Maria Catena Protopapa affronta nel suo discorso il problema dei giovani: “Ho scelto di candidarmi per tre ragioni: la prima perchè da sempre mi sono impegnata per il mio paese e nel sociale, costituendo insieme ad altri giovani un’Associazione Culturale, attraverso la quale creare occasioni di crescita, confronto, solidarietà e anche divertimento; la seconda perchè questi ultimi anni di governo locale irresponsabile hanno messo in ginocchio Mirto dal punto di vista politico, amministrativo ed economico; la terza perchè credo che sia giunto per me il momento di mettermi in gioco politicamente. I giovani sono schiacciati da una società che troppo spesso li usa, che riduce spazi e occasioni di solidarietà, di iniziativa autentica, attaverso cui sentirsi attivi, partecipi, creativi e innovativi. Mi piacerebbe insieme a loro rompere il torpore e progettare luoghi nuovi, iniziative, percorsi associativi”.

Andrea Raffiti sottolinea la disponibilità alla collaborazione: “Abbiamo un buon motivo per chiedere la vostra fiducia, per venire nelle voste case a chiedere il vostro consenso. Essere candidati significa essere al servizio dei bisogni della comunità, dei più piccoli, dei più grandi, di chi ha un lavoro, di chi ha un’attività, di chi è disoccupato. Credo nella partecipazione, nella cooperazione, nel coordinamento di tutti gli abitanti del paese; è necessario un cambiamento, una nuova visione di vivere il paese”.

Infine il candidato a Sindaco Maurizio Zingales conclude così il comizio: “In questi giorni ho avuto l’opportunità di incontrare tanti concittadini, con i quali ho discusso dei problemi della loro vita quotidiana; problemi che riguardano soprattutto il lavoro dei giovani, problemi che hanno gli anziani, i disabili e la loro solitudine, i più piccoli per la mancanza di spazi verdi. E’ arrivato il momento di avere un diverso approccio per risolvere i problemi; non basta un solo uomo al comando, ma è importante la partecipazione nella vita politica del paese dei cittadini, sia singolarmente, sia attraverso corpi intermedi come i partiti e le organizzazioni sindacali. Non faremo mai mancare il nostro sostegno alle Associazioni, che operano nel nostro territorio e daremo vita a iniziative di vario genere, che vanno nella direzione dello sviluppo della nostra comunità. Dobbiamo diventare nuovamente una comunità, che remi nella stessa direzione, che abbia nuovamente una visione e un sogno, che riacquisti l’orgoglio e l’appartenenza”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close